Audi introdurrà la connessione 5G sui suoi modelli USA entro il 2024

386 0
386 0

Audi e la società di telecomunicazioni statunitense Verizon hanno firmato un accordo grazie al quale entro il 2024 le auto del marchio tedesco sul suolo americano avranno sistemi di connessione basati sul 5G.

Da tempo Audi non nasconde di voler essere tra le prime case automobilistiche ad adottare la rete di telecomunicazioni a banda larga di ultima generazione, il 5G appunto, sui suoi veicoli. “I conducenti di Audi saranno tra i primi al mondo a sperimentare una nuova generazione di automobili, in cui la loro auto è sia un dispositivo mobile 5G che un veicolo”, dice Tami Erwin, CEO di Verizon.

Leggi anche: Porsche testa sistemi di sicurezza basati sul cloud e il 5G

Il nuovo sistema a banda larga, lo ricordiamo, è utile per molti servizi legati all’utilizzo dell’automobile. Permette ad esempio ai passeggeri di scaricare o trasmettere in streaming a velocità più elevate, consente ai veicoli di ricevere aggiornamenti software via etere in modo immediato, migliora il sistema di navigazione con mappe in alta definizione e in 3D: le opzioni sono davvero molte e includono anche funzioni di comunicazione V2X (Vehicle to X, dal veicolo verso tutto ciò che sta intorno), gestendo informazioni provenienti da infrastrutture come ad esempio semafori, cartelli stradali, cantieri stradali e tanto altro.

Con il 5G sarà possibile mettere in comunicazione in tempo reale i veicoli anche con gli altri veicoli, scambiando informazioni sul traffico, sugli incidenti e su qualsiasi altra cosa caratterizzi l’ambiente circostante. La tecnologia 5G sarà infine utilissima anche per lo sviluppo dei sistemi di guida autonoma, grazie proprio alla velocità con la quale le informazioni possono essere raccolte ed elaborate dalle automobili del prossimo futuro.

Come già accennato, Audi inizierà a introdurre la connettività 5G sui suoi veicoli a partire dal 2024 negli Stati Uniti, senza però dare dettagli su modelli specifici o su date precise.

Ultima modifica: 22 febbraio 2022