ABB mostra cosa sa fare il suo robot per la verniciatura: una art car in soli 30 minuti

166 0
166 0

L’azienda tecnologica ABB ha dato una dimostrazione di cosa è in grado di fare la sua tecnologia PixelPaint, dedicata alla verniciatura automatica delle auto (e non solo) attraverso dei robot. Per mostrare quanto sia all’avanguardia, l’azienda ha utilizzato i robot di verniciatura per creare le prime due auto al mondo trasformate in art cars da un automa.

Due sono i progetti eseguiti dai robot: uno è stato proposto da un collettivo di desing digitale chiamato Illusor, con sede a Dubai, mentre l’altro è il lavoro di Advait Kolarkar, pittore astratto indiano di soli otto anni.

ABB mostra cosa sa fare il suo robot per la verniciatura 3
ABB mostra cosa sa fare il suo robot per la verniciatura (Foto: ABB)

Entrambi i disegni si sono rivelati complessi, ma il sistema di ABB è stato capace di ricrearli senza alcun intervento umano in meno di 30 minuti per ciascuno. I robot pittori di ABB sono dotati di mille ugelli nella testina della stampante e possono applicare la vernice talmente vicino alla superficie da non emettere quasi per niente dello scarto (overspray, in gergo).

Mancando l’overspray, la tecnologia PixelPaint di ABB permette di dipingere non solo con estrema precisione, ma soprattutto con un alto grado di sostenibilità, sia ambientale che economica. Le aziende che utilizzeranno i robot verniciatori di ABB avranno bisogno, ad esempio, di minori quantità di materiali per la pulizia, potranno ridurre i costi energetici legati alla ventilazione dell’ambiente e, poiché le operazioni sono velocissime, si risparmia anche tempo.

“La tecnologia PixelPaint di ABB è più di un’evoluzione: è una rivoluzione”, dice Sami Atiya, presidente di ABB Robotics and Discrete Automation (la divisione robotica di ABB), “È un esempio di come l’automazione robotica e il nostro software RobotStudio non solo possono aprire la strada a una produzione più sostenibile, ma sono anche in grado di replicare perfettamente delicati pezzi d’arte che celebrano l’originalità e la bellezza dello spirito umano”.

Ultima modifica: 11 maggio 2022

In questo articolo