Wiesmann Project Thunderball: nuovi dettagli sulla elettrica retrò

865 0
865 0

La scorsa primavera avevamo parlato della Wiesmann Project Thunderball, interessante nuovo modello roadster completamente elettrico dallo stile retrò. In questi giorni la casa automobilistica tedesca ha pubblicato qualche nuovo dettaglio tecnico della Thunderball, in attesa del lancio ufficiale sul mercato previsto per il 2024.

Wiesmann Project Thunderball 1
Wiesmann Project Thunderball (Foto: Wiesmann)

La Wiesmann Project Thunderball si basa su un’architettura in alluminio realizzata su misura ed è alimentata da un pacco batterie NMC agli ioni di litio da 92 kWh, che promette un’autonomia di circa 500 chilometri con una singola ricarica.

Il powertrain è composto da due motori elettrici installati sul retro in posizione centrale. La potenza complessiva è di 680 cavalli per 1.100 Nm di coppia. Secondo l’azienda, questi dati permettono alla Project Thunderball di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi.

Wiesmann Project Thunderball 4
Wiesmann Project Thunderball (Foto: Wiesmann)

L’auto supporta la ricarica rapida, ma non è ancora noto il dato sui tempi necessari per un pieno di elettricità. Wiesmann parla di “un sofisticato sistema di gestione termica” per la batteria, che garantisce prestazioni ottimali in termini di autonomia e sicurezza. L’auto è anche dotata di un sistema di frenata rigenerativa intelligente, con cinque livelli di regolazione.

La Wiesmann Project Thunderball misura 4,44 metri di lunghezza, 2,210 di larghezza e 1,28 di altezza. Monta ruote da 21 pollici e sospensioni sportive regolabili.

Il CEO di Wiesmann, Roheen Barry, celebra già il successo della sua roadster elettrica, affermando di aver riscontrato una “risposta entusiasta da parte dei clienti”. Del resto il 75% degli slot di produzione del primo anno pare sia infatti già stato assegnato. La Wiesmann Project Thunderball ha un prezzo base di listino di 300 mila euro.

Ultima modifica: 23 Novembre 2022

In questo articolo