Volkswagen Passat: addio al mercato USA entro il 2023

2134 0
2134 0

Il primato dei SUV e dei crossover nel mercato americano ha mietuto un’altra importante vittima: l’iconica berlina Volkswagen Passat sparirà dagli showroom statunitensi entro il 2023.

Leggi anche: Volkswagen Passat, nel 2023 la nona generazione sarà più grande

Il nuovo CEO di Volkswagen, Ralf Brandstätter, ha infatti dichiarato: “Abbiamo deciso di togliere la Passat dal mercato degli Stati Uniti. L’andamento delle vendite è decisamente a favore di modelli SUV, come del resto mostra il successo della Atlas”.

Volkswagen cambierà dunque le linee produzione dello stabilimento di Chattanooga, nel Tennessee, dove appunto viene prodotta la Passat per gli Stati Uniti. In questo impianto, al posto della storica berlina, verranno sfornati i crossover elettrici Volkswagen ID.4 a partire dal 2022, mentre continuerà la produzione delle Atlas e Atlas Cross. L’azienda tedesca prevede di spendere circa 800 milioni di dollari per riadattare la fabbrica al nuovo modello elettrificato.

Nonostante il triste destino della Passat negli Stati Uniti, la berlina tedesca continuerà ad essere venduta in altri mercati, come Cina ed Europa.

Ultima modifica: 24 Novembre 2020