Viaggi, Trekking in Italia. 5 percorsi insoliti di Sentiero Italia CAI suggeriti da Tramundi

1623 0
1623 0

Promuovere il turismo lento e sostenibile e accompagnare i viaggiatori a scoprire alcuni dei percorsi più belli e insoliti che attraversano i settemila chilometri delle dorsali montuose italiane: con questi obiettivi Tramundi la travel company digitale italiana che punta a innovare e digitalizzare il mondo dei tour operator italiani, ha stretto un accordo con il Club alpino italiano – la più importante associazione di alpinisti e appassionati di montagna. 

Una collaborazione che permette di proporre dei pacchetti online dedicati alle aree meno note dello Stivale attraversate dal Sentiero Italia Cai e che assicurano ai viaggiatori di essere accompagnati in tutti gli aspetti dell’esperienza da guide turistiche locali, per una vera conoscenza del tessuto culturale e sociale del territorio visitato.

Per gli amanti della montagna e del trekking in cerca di nuove idee, ecco quindi 5 percorsi suggeriti da Tramundi per scoprire alcune delle più belle e insolite montagne italiane: dai pendii della Liguria fino a quelli della Sicilia, passando per i laghi del Lazio e i panorami mediterranei della penisola sorrentina. 

Monte delle Lame

Trekking sui monti della Liguria (link) – Partenze dal 15 novembre

Un cammino nel territorio montano della Liguria, da Colla Craiolo fino Barbagelata, per ammirare i paesaggi del Parco Naturale Regionale d’Aveto. Il percorso, rivalutato grazie all’intervento di riqualificazione del Cai, conduce fino a 1684 metri di quota, sfiorando il confine con l’Emilia-Romagna e attraversando una delle aree verdi più importanti dell’Appennino Ligure.

Collalto Sabino

Trekking tra i laghi del Lazio (link) – Partenze dal 16 dicembre 

Da Cervara a Staffoli, seguendo il confine immaginario che separa Lazio e Abruzzo, questo Sentiero Italia Cai è un saliscendi di emozioni alla scoperta dei laghi del territorio, come il Lago del Salto, il più ampio bacino idroelettrico laziale. Non solo natura: il percorso attraversa anche i borghi di Cervara e Collalto Sabino, per scoprire la zona da ogni punto di vista. 

Termini

Camminata nella penisola sorrentina (link) – Partenze dal 14 novembre

Montagne a due passi dal mare, la natura caratteristica della macchia mediterranea e un territorio Patrimonio UNESCO. Questa camminata alla scoperta dei monti che dominano la Costiera Amalfitana, che in alcuni punti superano i 1200 metri, regala scorci mozzafiato sul Tirreno, assaggi di prodotti tipici e visite a luoghi da cartolina, come l’affascinante Positano.

Castel del Monte

Trekking nelle Murge (link) – Partenze dal 4 dicembre

Da Bari a Cisternino, passando per Alberobello, il cammino nelle Murge pugliesi è una continua scoperta tra natura, antiche tradizioni e storia, come quella custodita all’interno di Castel del Monte o del Museo Archeologico Nazionale di Ruvo di Puglia. Questo Sentiero Italia Cai è l’ideale per scoprire o riscoprire un territorio ricchissimo di meraviglie, non solo naturali. 

Scopello

Trekking nella Sicilia Occidentale (link) – Partenze dal 14 novembre

Trapani, Scopello, Erice e Segesta sono solo alcune delle tappe previste dal Sentiero Italia Cai che attraversa la Sicilia Occidentale. Tra riserve naturali e aree montane incontaminate, il percorso è immerso nel patrimonio naturalistico siculo e si fa strada dall’entroterra alla costa per esplorare ogni sfumatura del territorio. 

Tutte le proposte sono disponibili sul sito Tramundi. La collaborazione tra il tour operator e il Club alpino italiano prevede, inoltre, la possibilità di applicare una serie di sconti: – 10% per ogni Socio Cai e -15% alle Sezioni Cai.

Trapani

Ultima modifica: 21 Ottobre 2020

In questo articolo