In UK la spesa arriva a casa con furgoni a guida autonoma

2918 0
2918 0

Fare la spesa online è già per molti la normalità. Ma questo servizio potrebbe subire un ulteriore aggiornamento tecnologico grazie a un’idea tutta inglese. In Gran Bretagna, infatti, la catena di supermarket Ocado sta già testando un servizio di consegne a domicilio attraverso l’utilizzo di furgoni a guida autonoma, chiamati CargoPod.

IL PROGETTO
La tecnologia è frutto di una partnership fra la Ocado e un’altra azienda inglese, la Oxbotica, specializzata nello sviluppo di veicoli autonomi. I CargoPod sono dei piccoli furgoni, a propulsione elettrica, dotati di otto scomparti, ognuno destinato alla consegna di articoli per un determinato acquirente. Al momento, in fase di test, sono attivi in una piccola area residenziale di Greenwich, a sud-est di Londra. E hanno comunque ancora a bordo due esseri umani, un commesso di Ocado e un tecnico di Oxbotica, incaricati di verificare che tutto si svolga regolarmente.

Leggi anche: Guida autonoma: dagli USA un nuovo metodo per test più veloci ed efficienti

L’AIUTO DEL GOVERNO INGLESE
Il progetto fa parte di un più ampio programma di sviluppo finanziato dal governo inglese, chiamato Gateway Project, destinato a testare diversi tipi di veicoli autonomi sul territorio britannico, dedicati alle più disparate mansioni di pubblica utilità.

Ultima modifica: 30 Giugno 2017