Tesla sta sviluppando l’intelligenza artificiale in stile Kitt

1772 0
1772 0

Per chi ha attorno ai 40 anni, Kitt è una parola che non passa inosservata. Era il nome della vettura di Michael Knight, alias David Hasselhoff, in Supercar, fortunata serie degli anni ’80. Kitt era l’acronimo di Knight Industries Two Thousand. La particolarità della vettura era la dotazione di un’intelligenza artificiale che parlava e comunicava con il protagonista.

A una tecnologia simile sta lavorando Tesla. La conferma, come al solito, è arrivata via Twitter da Elon Musk. Che Tesla stesse lavorando a un progetto di Intelligenza Artificiale da implementare sulle vetture era noto. “Avremo una tecnologia simile a Kitt sulle Tesla?” ha chiesto un utente Twitter. La risposta di Elon Musk è stata secca: “”.

In precedenza si era parlato di un sistema di controllo vocale avanzato da implementare sulle Tesla. Musk disse infatti che il nuovo sistema avrebbe consentito al guidatore di fare praticamente tutto via comandi vocali. A giocare a favore dell’intelligenza artificiale sottoforma di controlli vocali anche il fatto che Tesla non supporti Android Audio e Apple CarPlay. Inoltre, l’abitacolo è quasi totalmente privo di pulsanti. Pensare a un sistema tipo Kitt non è comunque così campato in aria per un’azienda come Tesla che ha spesso tratto ispirazione dalla cultura popolare.

Ultima modifica: 31 Luglio 2018