Suzuki in “pista” a Imola ai Campionati del Mondo di Ciclismo UCI

1919 0
1919 0

Suzuki scende in pista ai Campionati del Mondo di Ciclismo UCI su strada delle specialità Strada e Crono, riservati agli atleti e alle atlete della categoria Elite, i professionisti . La manifestazione, in programma da giovedì 24 a domenica 27 settembre a Imola, in Emilia-Romagna, vedrà la Casa di Hamamatsu mettere in campo un importante spiegamento di forze.

Cinquanta auto e dieci motociclette

Suzuki fornirà all’Organizzazione una flotta di cinquanta auto e dieci moto che verranno impiegate lungo il percorso di gara.

Suzuki in "pista" a Imola ai Campionati del Mondo di Ciclismo UCI

Sul fronte a quattro ruote ci sarà una rappresentanza di tutti i modelli della gamma, mentre per quanto riguarda le moto è stata scelta V-STROM 1050XT come mezzo ideale per spostarsi in modo comodo e rapido su percorsi del Mondiale, anche in coppia.

Suzuki animerà inoltre l’Expo Village che sorgerà all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, punto di partenza e di arrivo sia delle prove in linea sia di quelle a cronometro. Qui sarà possibile osservare da vicino l’inconfondibile e performante SUV Vitara HYBRID e la mitica e iconica Suzuki Katana.

Suzuki Vitara Hybrid


L’ibrido amico anche dei ciclisti

Il legame tra Suzuki e il ciclismo è visibile anche attraverso la campagna pubblicitaria che accompagna il lancio sul mercato di Suzuki Swift Hybrid. Il suo protagonista è Davide Cassani, Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali di ciclismo e Commissario Tecnico della selezione azzurra Strada Professionisti. All’interno dello spot, la geniale tecnologia Suzuki Hybrid viene paragonata a quella impiegata dalle biciclette a pedalata assistita. Ad accomunare i due sistemi sono la semplicità e l’efficacia nel raggiungere un obiettivo simile: nei rispettivi contesti, permettono di sfruttare al meglio l’energia necessaria ad avanzare. Entrambe le tecnologie aiutano a vincere l’inerzia in partenza, danno vigore negli scatti e rendono brillanti gli allunghi, consentendo di percorrere più strada con meno fatica, da una parte, e consumando meno carburante, dall’altra.

Suzuki Katana

La campagna di Swift Hybrid si chiude con un importante messaggio di Suzuki affidato Cassani: ciclisti e automobilisti devono rispettarsi reciprocamente, su una strada che il CT ricorda essere di tutti.

Leggi anche: Suzuki Vitara Hybrid, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 24 Settembre 2020

In questo articolo