Stellantis stanzia 1 milione di euro per i rifugiati e i civili Ucraini

487 0
487 0

Stellantis tramite la sua Fondazione ha stanziato 1 milione di euro in aiuti umanitari a sostegno dei rifugiati e dei civili ucraini sfollati a causa della invasione russa. In stretta collaborazione con il responsabile delle operazioni in Ucraina, Stellantis si affiderà a una ONG locale per sostenere i rifugiati e i civili in Ucraina per utilizzare questo fondo.

Leggi ora: tutte le news sul conflitto in Ucraina

Le parole del CEO di Stellantis, Carlos Tavares

“Stellantis condanna la violenza e l’aggressione. E in questo momento di dolore senza precedenti la nostra priorità è la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti e delle loro famiglie ucraine. E’ stata lanciata un’aggressione che ha scosso un ordine mondiale già turbato dall’incertezza. La comunità di Stellantis, composta da 170 nazionalità, guarda con sgomento i civili in fuga dal paese. Anche se l’entità delle vittime non è ancora evidente, il bilancio in termini di vite umane sarà insostenibile“.

Stellantis ha 71 dipendenti con sede in Ucraina. Ha immediatamente attivato un Team di supporto dedicato 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per monitorare attivamente la loro salute e sicurezza. A questo momento, sono tutti al sicuro.

Leggi ora: Stellantis, dal 2030 solo auto elettriche in Europa

 

Ultima modifica: 3 marzo 2022