Rolls-Royce Spectre: la prima elettrica del marchio alle prese con i test nel sud della Francia

233 0
233 0

La prima auto elettrica di Rolls-Royce arriverà alla fine del 2023. Rolls-Royce Spectre è ora impegnata in una impegnativa sessione di test in pista e su strada. L’azienda ha pubblicato una serie di immagini della grande coupé a zero emissioni camuffata mentre viene provata lungo le suggestive strade del sud della Francia, dopo i test condotti ad Arjeplog, in Svezia.

Gli ingegneri Rolls-Royce stanno sottoponendo la Spectre al più rigoroso programma di test mai realizzato nella casa britannica. Del resto il passaggio all’elettrico, per Rolls-Royce, è una scommessa davvero importante vista la lunghissima tradizione nel campo dei motori a combustione interna. Quando il programma verrà completato (al momento siamo al 40% di avanzamento), dicono in Rolls-Royce, i prototipi Spectre avranno coperto oltre 2,5 milioni di chilometri, che si traduce in media a più di 400 anni di utilizzo per una Rolls-Royce.

I test in Francia sono stati divisi in due fasi. Innanzitutto la Spectre è stata messa alla prova in pista, su un circuito di proprietà di BMW, società madre del marchio britannico, che si trova a Miramas, a circa un’ora di strada da Marsiglia. Nella seconda fase la Rolls-Royce Spectre è stata guidata su e giù lungo le affascinanti strade ricche di curve della Costa Azzurra.

Rolls-Royce non ha ancora fornito dettagli precisi su propulsione e prestazioni. Anche il design non è ancora chiaro, dato il camuffamento. Le prime consegne della Roll-Royce Spectre sono previste per gli ultimi mesi del 2023. Il prezzo non è stato ancora reso noto.

Ultima modifica: 29 luglio 2022

In questo articolo