Recall Chevrolet Camaro: il logo sul volante può schizzare sul viso del guidatore

267 0
267 0

Negli Stati Uniti Chevrolet ha emesso un richiamo di sicurezza per alcuni esemplari di Camaro. Il problema risiede nel logo Chevrolet che si trova al centro del volante: in caso di esplosione dell’airbag, questo piccolo elemento estetico potrebbe schizzare sul viso del guidatore, causando pericolose lesioni.

Leggi anche: Daimler: 30 milioni di dollari di multa per un ritardo su un richiamo

Dalla documentazione presentata dall’azienda americana alla NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration), le Chevrolet Camaro coinvolte non sono molte. Parliamo di appena 30 esemplari, prodotti fra il 15 giugno 2016 e il 4 gennaio 2021. Questo insieme così ristretto è il risultato di un attento tracciamento eseguito da Chevrolet per identificare nel modo più preciso possibile gli esemplari a rischio, in modo da evitare un richiamo più ampio e dunque più costoso.

Le targhette incriminate poste sulla copertura dell’airbag del conducente, spiegano dall’azienda, sono state realizzate con materiale plastico stampato “in modo improprio”: un piccolo difetto, che può portare a conseguenze pericolose. Chevrolet non è comunque a conoscenza di casi di lesioni gravi dovute a tale problema e nemmeno lamentele da parte dei clienti. Il difetto è stato individuato da un ingegnere Chevrolet addetto alla sicurezza, durante un test di routine effettuato lo scorso gennaio.

Il richiamo delle Chevrolet Camaro coinvolte inizierà il prossimo 10 maggio, quando l’azienda comincierà a contattare i proprietari. Questi saranno invitati a portare la propria Camaro presso il centro di assistenza autorizzato più vicino, dove verrà effettuata in modo gratuito la sostituzione del modulo airbag.

Ultima modifica: 6 aprile 2021