Porsche Communication Management, la nuova generazione del sistema di infotainment

696 0
696 0

Porsche Communication Management, ecco la nuova generazione del sistema di infotainment delle sportive tedesche.

La sesta serie, presente nei modelli 911, Taycan, Cayenne e Panamera dispone ora di nuove funzioni. Includono l’integrazione nativa di Spotify – una novità assoluta -, una nuova interfaccia, un’ulteriore ottimizzazione dell’assistente vocale Voice Pilot, la connessione wireless ad Android Auto e miglioramenti nella pianificazione delle soste di ricarica per i veicoli elettrici.

Porsche Communication Management, la nuova generazione del sistema di infotainment

Interfaccia utente ottimizzata per il sistema PCM

Nuove icone colorate facilitano l’individuazione delle funzioni della rinnovata interfaccia utente del sistema PCM 6.0. Porsche ha apportato questa modifica su suggerimento dei suoi clienti. 

Oltre a offrire una visualizzazione più chiara, l’aggiornamento del PCM migliora la funzionalità del Voice Pilot. L’assistente vocale integrato è stato perfezionato e facilita l’accesso a diverse funzioni, fra cui le notizie, il manuale operativo e lo streaming musicale in auto.

Integrazione nativa di Spotify

Il sistema PCM 6 ottimizzato consente ai possessori di una Porsche di avere un accesso diretto alle loro canzoni e ai loro podcast preferiti di Spotify. Gli abbonati a Spotify Premium potranno collegare il loro account alla vettura utilizzando il loro ID Porsche e utilizzare Spotify come fonte multimediale aggiuntiva.

Il veicolo accede direttamente al fornitore di servizi di streaming senza dover utilizzare uno smartphone. Attraverso questa nuova integrazione, gli automobilisti avranno accesso immediato a più di 70 milioni di brani e potranno scegliere fra 3,2 milioni di podcast: tutti i dati necessari sono contenuti in Porsche Connect. L’app visualizza inoltre la funzione Like, tutte le playlist salvate e la nuova opzione Go to Radio, che ricerca un brano musicale simile a quello attualmente in riproduzione.

Charging Planner con algoritmi ottimizzati

Quando si guida un’auto elettrica, è importante pianificare il percorso nel modo più efficiente possibile. Per questo motivo Porsche ha perfezionato il calcolo delle soste di ricarica nel Charging Planner. L’algoritmo ottimizzato dà una maggiore priorità alle stazioni di ricarica con maggiore potenza energetica e pianifica le soste di ricarica in modo più efficiente. Questi miglioramenti derivano anche dal feedback dei clienti. Inoltre, nel calcolo del tempo di guida totale, il Charging Planner ora considera anche il tempo necessario per iniziare e terminare il processo di ricarica presso il punto di ricarica. Insieme, queste modifiche migliorano notevolmente l’esperienza di ricarica.

Per una visione d’insieme migliore, è stata introdotta una funzione di zoom dinamico per le stazioni di ricarica durante il viaggio. Il sistema visualizza tutte le opzioni di ricarica disponibili nelle immediate vicinanze, inclusa l’indicazione se sono attualmente in funzione o meno. Nella visualizzazione più ampia compaiono solo le stazioni di ricarica rapida. Un nuovo filtro permette di ordinare i punti di ricarica in base alla potenza. Il sistema di navigazione PCM 6.0 include anche un nuovo pannello di monitoraggio del percorso, sul quale è possibile visualizzare o nascondere individualmente gli eventi rilevanti durante il viaggio.

Leggi ora: Porsche Taycan Sport Turismo, cinque nuove elettriche. Prezzo da 90.277 euro

Ultima modifica: 24 gennaio 2022

In questo articolo