Ecco perché i vigili del fuoco sezionano una Ford Mustang Shelby GT500

5828 0
5828 0

Viene quasi da piangere a vedere le immagini di una bella Ford Mustang Shelby GT500 del 2020 fatta a pezzi dai vigili del fuoco. Succede a Dearborn, in Michigan (USA), dove la locale stazione dei pompieri ha ricevuto in dono da Ford un esemplare della celebre muscle car. L’auto non è durata molto: i vigili del fuoco l’hanno sezionata pezzo dopo pezzo, postando le fotografie dell’opera sulla loro pagina Facebook.

Non si tratta di crudele divertimento, ma di una sessione di addestramento. La muscle car che Ford ha donato ai vigili del fuoco era infatti destinata ad essere usata come cavia per le operazioni di training del personale. In situazioni di emergenza può rendersi necessario dover tagliare e smembrare automobili velocemente, per salvare persone rimaste intrappolate. I vigili del fuoco di Dearborn, con questa Ford Mustang Shelby GT500, hanno potuto allenarsi confrontandosi con una delle auto più recenti e anche più toste da smembrare in circolazione.

Qualcuno può anche pensare si tratti di uno spreco senza ragione: una Shelby GT500 può arrivare a costare intorno ai 150mila euro. O comunque il prezzo base è di ben 67mila euro (circa).

Ma l’argomento, in questo caso, non regge. Questo specifico esemplare, infatti, fa parte della flotta di pre produzione che Ford ha usato per condurre test e prove, prima della commercializzazione ufficiale. Insomma, la Ford Mustang Shelby GT500 smembrata senza pietà dai vigili del fuoco di Dearborn ne aveva già viste delle belle anche prima.

Ultima modifica: 20 Ottobre 2020

In questo articolo