Oltre 100 BMW i3 giacciono abbandonate su un’isola coreana

376 0
376 0

Una scena che mette tristezza: in Corea del Sud, sull’isola di Jeju, che si trova a sud delle coste della penisola coreana, sono state trovate oltre cento auto elettriche BMW i3 completamente abbandonate.

Si tratta di una flotta di veicoli acquistati negli scorsi anni da una società di noleggio che ha dichiarato fallimento nel 2020. Chiusa l’azienda, le BMW i3 sono rimaste parcheggiate senza che alcuno si occupi del loro destino.

Oltre 100 BMW i3 giacciono abbandonate su un'isola coreana 2
Oltre 100 BMW i3 giacciono abbandonate su un’isola coreana (Foto: UNTOUCHABLE-언터쳐블)

In un video pubblicato su YouTube da un vlogger coreano si possono osservare queste auto abbandonate in gruppi più o meno numerosi in varie parti dell’isola. Ad alcuni modelli mancano parti di carrozzeria, come portelli posteriori, paraurti anteriori e cofani.

Non si sa quale sarà il futuro per queste auto. BMW Korea ha in effetti ricevuto l’approvazione da parte delle autorità per riacquistare i mezzi, ma l’operazione potrebbe essere troppo costosa: oltre al valore dei veicoli, infatti, occorre aggiungere al prezzo di acquisto anche i costi di trasporto dall’isola di Jeju alla terraferma, e aggiungere infine anche l’esborso di risorse per la loro riparazione.

Le oltre cento BMW i3 abbandonate su Jeju, molto probabilmente, rimarranno a marcire ancora a lungo.

Ultima modifica: 16 marzo 2022