Novità per ART, leader italiano nella fornitura di sistemi di infotainment per auto di lusso

1064 0
1064 0

ART, leader italiano nella fornitura di sistemi di infotainment per vetture di lusso, guarda al futuro sulla base degli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni e si rafforza con l’ingresso di nuovi soci, Motortec e Avio. L’obiettivo della società è proseguire nel percorso di crescita intrapreso attraverso il continuo sviluppo di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, confermando il proprio posizionamento al fianco dei principali produttori di auto sportive di lusso. Contestualmente, ART ha ceduto ad Avio la partecipazione in Temis, azienda del gruppo attiva nella fornitura di servizi e prodotti in ambito aerospaziale.

Motortec S.p.A., veicolo di investimento privato promosso da The Equity Club e partecipato da alcune delle principali famiglie imprenditoriali italiane e da Mediobanca, entra nel capitale di Art con una quota di maggioranza del 95%. All’interno del veicolo reinvestono i soci venditori, che continueranno a supportare il percorso di crescita dell’azienda.

Avio S.p.A., azienda aerospaziale italiana quotata sul segmento Euronext Star (ticker AVIO), entra nel capitale quale socio di minoranza con una quota del 5%.

Fondata nei primi anni 2000 dall’intuizione di Giancarlo Luigetti, storica figura del Motorsport italiano, e basata nella suggestiva Villa del Pischiello a Passignano sul Trasimeno, ART è oggi uno dei leader italiani nella fornitura di sistemi di infotainment connessi e digital cockpit per vetture sportive di lusso. ART unisce competenze e professionalità per innovare e produrre sistemi ad alto contenuto tecnologico fornendo così soluzioni customizzate ed uniche.

L’azienda vanta tra i propri clienti i principali produttori, italiani e internazionali, di supersportive, che riconoscono all’azienda umbra eccellenti competenze tecniche e tecnologiche, unite a un’altissima attenzione al cliente. Con circa 200 dipendenti e un giro d’affari di oltre 35 milioni di euro, ART rappresenta un’eccellenza del Made in Italy in grado di competere con i grandi gruppi multinazionali attivi nel settore.

.

Motortec e Avio supporteranno ART nella prossima fase di crescita, facendo leva su alcuni pilastri ben identificati quali (i) il backlog contrattualizzato con i principali clienti, (ii) l’ingresso su nuovi clienti grazie al grande lavoro di sviluppo prodotto fatto negli scorsi anni e (iii) la diversificazione dei mercati di sbocco facendo leva sulle competenze tecnologiche della società.

Le parole di Francesco Ortix, Amministratore Delegato di ART

“Siamo lieti di collaborare con Motortec e il suo management team e di intraprendere una nuova fase nella storia della nostra azienda, proseguendo il nostro percorso di crescita e rafforzando le nostre competenze. Questa importante operazione ci pone nelle migliori condizioni per affrontare e raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti per i prossimi anni e di continuare a sviluppare ART qui, in Umbria, nel nostro Pischiello”

Roberto Ferraresi e Gianmarco Gandolfi, rispettivamente Amministratore Delegato e Senior Partner di The Equity Club hanno così commentato: “L’investimento in ART rappresenta per The Equity Club il settimo investimento e conferma la nostra distintiva capacità nell’attività di scouting di eccellenze italiane con ottime prospettive di crescita. Siamo orgogliosi di avviare questo percorso con ART, sostenendo la società nel suo cammino di crescita così come nell’espressione di tutto il suo potenziale grazie a competenze altamente tecnologiche e alla distintiva attenzione al cliente”. 

Giancarlo Luigetti, che ricoprirà la carica di Presidente Onorario, conferma la propria soddisfazione per l’importante passo intrapreso da ART, funzionale alla crescita aziendale e di tutti coloro che, in oltre 10 anni, hanno contribuito a rendere ART leader nel settore di riferimento e aggiunge “siamo molto contenti di questa operazione e sappiamo di aver individuato il partner ideale per supportare la società nel suo prossimo capitolo di crescita”.

Eugenio Razelli, Enrico Loccioni, Roberto Ferraresi. Gianmarco Gandolfi e Alessandro Agosti entrano a far parte del consiglio di amministrazione di ART, affiancando gli attuali consiglieri Francesco Ortix, Alex Fattorini e Domenico Bordone.

 

Ultima modifica: 15 Settembre 2022