Norton Motorcycles acquistata dall’indiana TVS

2429 0
2429 0

Lo storico marchio britannico di motociclette Norton Motorcycles è passato sotto il controllo della TVS Motor Company, terza più grande azienda motociclistica indiana. Si tratta certamente di una boccata d’ossigeno per Norton, da lungo tempo ormai in piena crisi finanziaria, oberata dai debiti e sottoposta ad amministrazione controllata. TVS ha infatti pagato il marchio inglese 16 milioni di sterline (circa 18,3 milioni di euro): una buona cifra, che permette di sistemare (non tutti) i debiti accumulati da Norton. Tale operazione va a confermare l’importanza sempre crescente dell’India come mercato per l’industria motociclistica.

Leggi anche: Ducati Panigale V4 R Lego Technic, super moto a mattoncini | VIDEO

Gli accordi di vendita sono stati stabiliti da TVS e dalla società contabile BDO, che da gennaio amministra Norton. Una società controllata di TVS si occuperà di acquisire le azioni di Norton Motorcycles e una licenza speciale di sfruttamento dei suoi impianti di produzione. L’impegno è quello di assicurare la salvaguardia dei circa 60 posti di lavoro attivi in Norton.

Leggi anche: La moto elettrica di Royal Enfield: si chiama Photon

L’azienda inglese guadagna sicuramente liquidità utilissima per rilanciarsi, ma acquisisce anche il vantaggio della capillarità globale propria di TVS, con le sue grandi risorse produttive e commerciali.

Ultima modifica: 20 Aprile 2020