NASCAR elettrica? Forse nel 2025 le prime gare a zero emissioni

862 0
862 0

La testata online americana Kickin’ the Tyres ha pubblicato una serie di documenti trapelati dalla NASCAR, secondo i quali lo storico campionato americano dedicato alle auto di serie vedrà una propria versione completamente elettrica nel giro di due o tre anni.

I documenti emersi sembrano infatti delineare un programma destinato alla creazione di una serie di corse a zero emissioni cominciando da alcune gare dimostrative con prototipi di veicoli elettrici già a partire dal 2023.

Dalle carte si prevede una prima esibizione al Busch Light Clash del Coliseum di Los Angeles il prossimo anno. Sarebbe un’anteprima per una potenziale serie di corse per 12 veicoli elettrici su sei circuiti, probabilmente allineate con gli eventi della Cup Series. Nei weekend di gara NASCAR verrebbero ospitate due corse elettriche da 30 minuti, una al sabato e una alla domenica. Niente ricariche o cambi batterie, solo pit stop per il cambio gomme.

Se davvero verrà dato il via a questo programma, vedremo dunque corse di sperimentazione durante gli anni 2023 e 2024, arrivando poi a una NASCAR elettrica ufficiale nel 2025. Trattandosi di documenti trapelati, a cui non sono seguite conferme o smentite, tutto ciò è da prendere con le pinze. Ma, visto l’andazzo generale del motorsport, sempre più orientato verso le tecnologie di mobilità elettrica (vedi Formula E o i rally di Extreme E), immaginare una NASCAR elettrificata non è un’utopia.

Ultima modifica: 1 Agosto 2022