Nadia Battocletti, la mezzofondista a passo ibrido su Honda Jazz

288 0
288 0

Honda annuncia la collaborazione con la giovane campionessa mezzofondista italiana Nadia Battocletti. Un incontro spinto da identità e valori comuni, che hanno contraddistinto la storia di entrambi e che continuano ad essere al centro di progetti futuri.

Nadia a soli 22 anni vanta un palmarès davvero invidiabile in ogni disciplina. Nata a Clés nell’aprile del 2000, il suo destino le ha riservato pane e corsa fin dai primi anni di vita. E non poteva essere altrimenti, papà Giuliano è infatti un ex campione del mezzofondo azzurro (e suo fidato allenatore), mentre mamma Jawhara Saddougui, ha un passato da atleta sulle piste marocchine.

Proprio come Honda, Nadia ha fatto della polivalenza uno dei suoi punti di forza. Ha infatti sempre praticato con successo il cross, la corsa su strada, la corsa in montagna e ovviamente la corsa su pista, terreno in cui si è concentrata negli ultimi anni a livello internazionale.

Nadia ha messo in archivio risultati di rilievo ancor prima di raggiungere la maggiore età. Bronzo in rimonta nei 3000 agli Europei U20 di Grosseto, ancora da allieva, ai Mondiali di campestre tra le under 20 è stata la migliore delle atlete europee sia nel 2017 che nel 2019, vincendo poi l’argento per squadre alla rassegna continentale. Nel 2018 agli Europei di cross ha conquistato l’oro under 20, prima medaglia individuale per un’azzurra nella storia di questa manifestazione, replicato nella stagione successiva.

Nel 2019 si è aggiudicata l’argento nei 5000m agli Europei U20, riscrivendo dopo ben quarant’anni il record italiano juniores dei 3000 metri con un tempo di 9:04.46.

Prestazioni in crescendo

Lo scorso anno ha stabilito la migliore prestazione nazionale under 23 nei 3000m con 8:54.91, battendo a più riprese anche il record dei 5000m, arrivando a siglare nella finale olimpica di Tokyo il tempo di 14:46.29, che le è valso la seconda miglior prestazione italiana di sempre. Nel 2022 ha messo in bacheca il suo primo record italiano assoluto, nei 3000m indoor con 8:41.72, e poi quello nei 5 km di corsa su strada (15:13).

Nadia oltre ad essere una delle più promettenti atlete italiane, è diplomata al liceo scientifico e da qualche tempo si è trasferita a Trento per frequentare il corso di laurea in ingegneria edile e architettura. In qualità di brand ambassador di Honda, sarà parte integrante sia di progetti e iniziative digitali che di eventi offline, con lo scopo di rispecchiare i propri valori veicolando un’immagine del marchio giapponese aperta, trasparente e positiva.

Leggi ora: Honda Jazz Hybrid, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 3 agosto 2022

In questo articolo