McLaren: nel 2020 una nuova piattaforma e un nuovo V6 ibrido

1507 0
1507 0

Fra pochi mesi, probabilmente nella primavera del 2020, McLaren presenterà una piattaforma di nuova generazione pensata per le sue nuove sportive, abbinata a un inedito propulsore ibrido V6. Lo ha annunciato Mike Flewitt, CEO McLaren, in un’intervista al magazine statunitense Car and Driver.

Leggi anche: McLaren Elva, hyper spider da 815 cavalli e 1,7 milioni

L’idea del costruttore britannico, come sappiamo, è di rendere ibrida la sua intera gamma entro i prossimi quattro anni. Per questo motivo è al lavoro nella progettazione di una nuova piattaforma modulare che possa rendere tale passaggio produttivo il più efficiente possibile. Il primo veicolo che utilizzerà la nuova base verrà proposto entro la fine del 2020 e commercializzato all’inizio del 2021. Questo modello monterà, appunto, anche un inedito V6 leggero a propulsione ibrida.

Ma attenzione, nonostante l’impegno di McLaren verso il mondo dell’ibrido, l’azienda non ha intenzione al momento di lavorare sul total electric. Lo ha voluto specificare lo stesso Flewitt, il quale considera le attuali batterie agli ioni di litio ancora troppo pesanti, troppo costose e poco efficienti per poter entrare nel catalogo delle sportive McLaren.

Ultima modifica: 5 Dicembre 2019