La McLaren 570S si disintegra contro il muro di una casa

2371 0
2371 0

Se guardate attentamente la foto potrete scorgere una McLaren 570S ridotta in macerie dopo essersi disintegrata contro il muro di una casa. I due passeggeri della supercar sono miracolosamente usciti illesi dall’incidente. Il botto è avvenuto in Inghilterra, a Heywood.

Dopo l’incidente, un incendio ha ridotto in questo modo l’auto da 163 mila euro. Le cause sono ancora in via d’accertamento e la velocità della vettura non nota. Per qualche motivo, il guidatore ha perso il controllo e lungo la sua strada ha travolto un palo della luce piegandolo a metà.

La parte superiore è finita su una casa, contro il cui muro ha anche finito la corsa la McLaren. Nell’impatto, il muro ha ceduto crollando sulla macchina e così anche il palo della luce. La conseguenza è stata l’incendio che ha ridotto in macerie la 570S. Prima del rogo, fortunatamente, i due passeggeri della vettura sono riusciti a uscire dall’abitacolo. I soccorsi intervenuti sul luogo dell’incidente hanno dichiarato che i due hanno riportato solo qualche lieve ferita.

Nella foto, la McLaren è riconoscibile solo per qualche frammento. Ad esempio qualche pezzo di lamiera arancione, distintivo proprio di questa auto. La supercar di Woking monta un motore V8 biturbo da 3.8 litri da 563 cavalli e in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi.

Ultima modifica: 4 Luglio 2017