I Maserati club europei in Toscana con 100 collezionisti da 16 nazioni

3078 0
3078 0

Si è svolto in Toscana l’annuale ritrovo dei Maserati club europei, il tradizionale Maserati International Rally. Sono intervenuti 100 collezionisti da 16 nazioni del Vecchio Continente. L’evento costituisce il più importante, per dimensioni e prestigio, raduno di vetture del Tridente a livello internazionale.

Nato nel 1978 su iniziativa di Maserati, il raduno rappresenta un’importante occasione di incontro tra i più fidelizzati collezionisti della Casa del Tridente e un esclusivo momento di competizione. L’evento si svolge ogni anno in una diversa nazione europea e quest’anno è stato il turno dell’Italia.

Il Maserati Club Italia, il più importante sodalizio italiano dedicato al marchio, si è occupato dell’organizzazione. La base dell’evento è stato l’esclusivo complesso “Terme di Saturnia SPA e Golf Resort”, di Saturnia in provincia di Grosseto. Il programma è iniziato giovedì scorso, 21 settembre, quando i partecipanti al volante delle proprie vetture, si sono diretti all’autodromo di Vallelunga per un’esperienza di guida in pista.

La giornata successiva è stata caratterizzata da una visita alle incantevoli isole del Giglio e di Giannutri. Il sabato di nuovo al volante delle Maserati per un suggestivo tour delle “Città del Tufo”. Attraverso Pitigliano, Sovana e Sorano, si è giunti nella splendida Orvieto, dove le vetture del Tridente sono state schierate di fronte al Duomo.

Best of Show

Il terzo giorno, durante la cena di Gala, sono stati assegnati ai partecipanti i diversi riconoscimenti guadagnati nel corso delle giornate precedenti. La “Peter Martin’s Cup” è andata al ticinese Claudio Mosconi, la cui 3500 GT Spyder si è aggiudicata anche il premio “Best of Show” del concorso di eleganza. Oltre alla coppa ha ricevuto in premio anche un orologio Bulgari Octo “Special Edition Maserati”, un cronografo in edizione limitata di 1914 esemplari.

L’atto finale della quattro giorni di tour si è svolto nella maremma toscana con lo spettacolo dei “Butteri”, preceduto dalla cerimonia di saluto dei presidenti stranieri e la presentazione del programma del MIR 2018 che si svolgerà a Berlino. 

Ultima modifica: 27 Settembre 2017