Lotus Elise, l’ultima è di Elisa Artioli, nipote dell’ex patron

1018 0
1018 0

Il cerchio si chiude. L’ultima Lotus Elise di produzione, la sportiva dura e pura senza compromessi, è stata consegnata ad Elisa Artioli.

Elisa ha dato il nome alla vettura, deciso da suo nonno Romano Artioli, che fu proprietario di Lotus, dopo Bugatti, dal 1993 al 1996.

Artioli regalò alla nipotina una Elise nel 1997, quando Elisa aveva quattro anni. La sportiva, presentata nel 1995, disegnata da Julian Thomson, negli anni è diventata il simbolo di Lotus, di auto passionale, votata al piacere di guida corsaiolo.

Una storia unica

Elisa possiede ancora e usa l’Elise del 1997, ma ha anche acquistato il 24 febbraio l’ultima uscita dalle linee di produzione. Un ciclo completo. Un nome che ha seguito una vettura speciale, che sarà sostituita da Emira, che resterà nel cuore degli appassionati.

E ha seguito anche Elisa, che ha voluto completare il ciclo acquistando una Elise Cup 260 color oro. L’ultima della sua specie.

Ultima modifica: 27 febbraio 2022