Lamborghini Aventador, il V12 probabilmente non avrà trazione posteriore

5574 0
5574 0

Lamborghini Aventador molto probabilmente non avrà una versione a trazione posteriore. La mitica V12 di Sant’Agata Bolognese quasi certamente continuerà a proporre l’eccellente trazione integrale.

Lo si può dedurre da quanto ha scritto il magazine autraliano Drive. Che avrebbe raccolto le parole di Maurizio Reggiani, responsabile reparto ricerca e sviluppo di Lamborghini. Proprio riguardo a questa eventualità.  “La trazione integrale Lamborghini è il sistema più prestazionale e sicuro che abbiamo. Non beneficiare dell’intervento delle ruote anteriori renderebbe il controllo di trazione troppo invasivo“.

Lamborghini Aventador S Roadster 5
Lamborghini Aventador S Roadster

Reggiani avrebbe approfondito il concetto, già tre anni fa 2015 ad Autocar. “Aventador può essere solo integrale perché deve gestire molta potenza e molta coppia. Questo solo con la trazione integrale riesci a farlo. E anche grazie ai sistemi all’avanguardia che abbiamo. Quindi nel mettere in cantiere altre versioni, manteniamo le quattro ruote motrici

Lamborghini sta lavorando all’ultimo modello della gamma Aventador, che dovrebbe avere la sigla SVJ. L’auto è già stata “pizzicata” in qualche test.

Il “quattro” rimane

Il canto del V12 da 6.5 litri da 740 cavalli di potenza e 690 Nm di coppia pare che resterà abbinato alla trazione integrale. La sigla del modello attualmente a listino LP 740-4 sta per Longitudinale Posteriore, per la  posizione del motore, 740 sono i cavalli di potenza e 4 indica che la trazione da quattro ruote motrici. Quel quattro rimarrà ancora.

Lamborghini Aventador S
Lamborghini Aventador S

Ultima modifica: 20 Marzo 2018