Lamborghini Esports, i vincitori della terza edizione di The Real Race

1067 0
1067 0

Sempre tutto gas. Lamborghini Esports annuncia i vincitori della terza edizione del campionato di simulazione The Real Race 2022. Quest’anno la competizione si è svolta con un nuovo formato coinvolgendo tre regioni, ovvero EMEA (Europe Middle East Africa), NALA (North America – Latin America) e APAC (Asia Pacific), mettendo in palio un premio in denaro e la possibilità di entrare a far parte del team esport ufficiale di Lamborghini.

Anche quest’anno The Real Race si è svolta sulla piattaforma Assetto Corsa Competizione, riunendo 2.751 partecipanti da tutto il mondo, di cui 1.145 registrati su Lamborghini eSports. Tutti i partecipanti hanno avuto la possibilità di pilotare la nuova Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO2, versione virtuale della vettura che ha debuttato nel 2022 nel campionato monomarca.

La competizione è stata di altissimo livello e i partecipanti hanno dovuto affrontare numerose prove, a partire dalla fase di qualifiche, in cui sono stati selezionati i 24 piloti che sono passati alla fase a gironi divisa in 6 gare principali, dove si sono sfidati i migliori piloti provenienti dalle tre regioni. I partecipanti hanno avuto anche la possibilità di sfidarsi un’ultima volta per conquistare un posto nella finalissima che avrebbe decretato il campione di ogni regione. Al termine di una finale spettacolare, i tre piloti vincitori sono stati Niklas Houben per EMEA, Renan Negrini per NALA e Lukas Birss per APAC.

Vincere è stato veramente incredibile – commenta Renan Negrinisoprattutto perché è stato il mio primo successo in un grande evento e quindi sono doppiamente felice. Ho vinto la prima gara, poi ho dato il massimo per il resto del campionato, allenandomi quanto più potevo. Ce l’ho fatta e non riesco a spiegare quanto sono felice!

Uno di loro avrà la possibilità di unirsi ai piloti del team ufficiale Lamborghini Esport, i sim driver Giorgio Simonini, Gianfranco Giglioli e Jordan Sherratt, vincitore della seconda edizione di The Real Race e quinto nel GT World Challenge Europe Esports Championship 2022. Inoltre il Lamborghini Esports team ha conquistato il primo posto alla 12 ore di Bathurst e il secondo posto alla 9 ore di Kyalami, entrambe in calendario nell’Intercontinental GT Challenge Esports Series.

The Real Race non è l’unica competizione esports targata Lamborghini: il marchio ha infatti collaborato anche con Asphalt 9: Legends nell’ambito della competizione “Countach LPI 800-4 challenge” che ha raccolto 980.000 iscrizioni e 53.000 giocatori registrati. In più, la competizione ha riscosso grande successo anche tra i fan e lo streaming live della finale è stato seguito da più di 63.000 utenti. Ledjon Feraj (UK) ha vinto la gara con iOS, mentre il colombiano Andrès Camilo Ardila Garzón è stato il vincitore per Android. Infine, il peruviano Fabrizio Polanco si è aggiudicato la competizione su Windows.

Fabrizio Polanco ha commentato: “Vincere il Lamborghini Countach LPI 800-4 Challenge è stata una gioia immensa per me, a maggior ragione perché si è trattato della prima competizione di alto livello a cui ho preso parte. All’inizio del ero un po’ nervoso perché ero ansioso di sapere le performance degli altri partecipanti e in generale il livello della competizione è stato molto alto”.

La competizione è stata sviluppata per permettere ai piloti virtuali di guidare la nuova Countach, una delle Lamborghini più esclusive, prodotta in soli 112 esemplari. Tutti i giocatori si sono sfidati nelle sessioni di qualifica che hanno avuto luogo dall’1 al 7 agosto e dal 22 al 28 agosto. I migliori si sono aggiudicati un posto alla finale del 14 settembre e quindi alla finale iOS che è stata trasmessa live sui canali social di Asphalt, Gameloft e Lamborghini. Asphalt 9: Legends, l’ultimo game del franchise Asphalt che vanta oltre un miliardo di download, ha nuovamente dimostrato la propria fama totalizzando oltre 4,2 milioni di gare durante la competizione.

Partner tecnico ufficiale di The Real Race: Assetto Corsa Competizione

Assetto Corsa Competizione è il nuovo videogame ufficiale della GT World Challenge. Grazie allo straordinario livello simulativo, Assetto Corsa Competizione offre la possibilità di vivere in prima persona l’atmosfera del Campionato omologato FIA GT3, gareggiando con i piloti, i team, le vetture ufficiali e i circuiti riprodotti con estrema accuratezza, i giocatori potranno godere, al massimo livello di realismo, di tutte le gare Sprint, Endurance e 24 Ore del Campionato, disponibili sia in modalità single player che multigiocatore.

Assetto Corsa Competizione nasce dall’esperienza maturata da KUNOS Simulazioni e sfrutta al meglio le caratteristiche dell’Unreal Engine 4, che garantiscono grafica e condizioni atmosferiche fotorealistiche, gare in notturna, animazioni in motion capture, mentre un tire model e modelli aerodinamici ancora più evoluti rispetto al passato, consentono il raggiungimento di un nuovo standard in termini di realismo di guida e immersività.

Leggi ora: Lamborghini Urus Performante, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 19 Ottobre 2022

In questo articolo