Lamborghini en plein al Mugello nel Campionato Italiano Gran Turismo Endurance

366 0
366 0

Tori scatenati al Mugello. Tre Lamborghini nelle prime tre posizioni, nel secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Come era già successo nel precedente round di Pergusa, a concludere davanti a tutti sono state le due Huracán GT3 Evo del team VSR, ma ad equipaggi invertiti.

Lamborghini Huracán GT3 EVO - Vincenzo Sospiri Racing - GT

Prima vittoria per Michele Beretta, Edoardo Liberati e Yuki Nemoto, che hanno preceduto con la vettura numero 19 i compagni di squadra Karol Basz, Mattia Michelotto e Benjamin Hites, autori della pole nelle qualifiche di sabato ma fortemente penalizzati dall’handicap in tempo scaturito dal successo messo a segno lo scorso maggio sul circuito siciliano.

Leggi ora: Lamborghini Countach LPI 800-4, la prova dell’ultima few-off del Toro

A completare il podio in Toscana sono stati Mateo Llarena, Daan Pijl e Raúl Guzman, terzi con un’altra Lamborghini schierata dall’Imperiale Racing.

Perfetta la partenza di Nemoto, che si è portato subito al comando superando la Huracán GT3 Evo numero 63 di Hites, con il quale ha fatto letteralmente muro respingendo gli attacchi della Honda di Jacopo Guidetti. Da quel momento poco è cambiato, con una strategia impeccabile messa in atto dal team guidato da Vincenzo Sospiri e le due Lamborghini verdi quasi costantemente davanti dopo avere monopolizzato anche la prima fila dello schieramento.

Poco più indietro, dall’ottavo posto iniziale Pijl ha iniziato una bella rimonta, proseguita poi da Guzman e Llarena che hanno avuto la meglio sulla Mercedes di Kikko Galbiati e Florian Scholze.

Lamborghini Huracán GT3 EVO – Imperiale Racing – GT Italiano

In campionato i due equipaggi del team VSR guidano la classifica appaiati con 35 punti e un vantaggio di 16 punti nei confronti di Guzman e Pijl.

A dopo le ferie…

Il prossimo appuntamento della serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo si svolgerà sul circuito laziale di Vallelunga dal 15 al 18 settembre.

Leggi ora: il sito di Lamborghini Squadra Corse

Ultima modifica: 18 luglio 2022

In questo articolo