Lamborghini conquista il titolo del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance con il team VSR

1354 0
1354 0

Terza vittoria della stagione e titolo della serie Endurance per la Lamborghini ed il team VSR, nel Campionato Italiano Gran Turismo. A conquistare il loro secondo successo di quest’anno sono stati Edoardo Liberati ed il GT3 Junior Driver, Yuki Nemoto, che nel conclusivo appuntamento di Monza sono andati a segno con la Huracán GT3 Evo numero 19.

Beretta Michele-Liberati Edoardo-Nemoto Yuki, Lamborghini Huracan GT3 PRO VSR #19 – RACE

Nemoto e Liberati, assieme a Michele Beretta (per l’occasione assente poiché impegnato nella 8 Ore di Indianapolis), già secondi nel round inaugurale di Pergusa e poi vittoriosi al Mugello, giungevano sul circuito brianzolo in testa alla classifica assoluta, con un solo punto di vantaggio nei confronti dei compagni di squadra Karol Basz, Benjamin Hites e Mattia Michelotto, a lungo protagonisti ma nelle fasi conclusive costretti a fermarsi per un problema.

Per la Lamborghini si concretizza così il terzo titolo assoluto nella serie tricolore, dopo quelli conquistati nel 2017 da Alex Frassineti e dallo stesso Michele Beretta e l’anno successivo da Giacomo Altoè e Daniel Zampieri.

Come è andata

Un fine settimana, quello di Monza, nato sotto una buona stella per Liberati e Nemoto, nelle qualifiche di sabato autori della loro seconda pole 2022. In gara, con la pista umida che tende ad asciugarsi, è tuttavia Hites a portarsi subito al comando con l’altra Lamborghini n.63 della squadra guidata da Vincenzo Sospiri. Il cileno, che prima del via opta per le gomme slick, supera Liberati, autore di uno stint difficile per un problema fisico, per poi scivolare terzo.

Dopo il primo pit-stop e successivamente ad una safety car, Michelotto torna in pista secondo, riuscendo in seguito a portarsi in testa superando la Honda NSX di Jorge Cabezas. Alle sue spalle risale ben presto anche Nemoto.

A 27 minuti dallo scadere del tempo, dopo la seconda sosta, Basz è costretto ad arrestarsi lungo la pista causando un’ulteriore neutralizzazione. Passa in testa Nemoto, che vi rimane anche dopo un’altra safety car resasi necessaria per l’uscita di pista di una vettura in fondo al gruppo. Alla ripartenza, con poco più di sette minuti a disposizione, il giapponese mantiene saldamente il comando e taglia il traguardo per primo.

Festeggia due volte il team VSR, con Andrea Cola e Baptiste Moulin che, grazie al quinto piazzamento assoluto e al secondo di classe, si aggiudicano il titolo GT3 Pro-Am sempre con la Lamborghini.

A Miloš Pavlović e Michael Fischbaum, settimi assoluti con la Lamborghini Huracán Super Trofeo del team Bonaldi Motorsport, va invece il titolo della GT Cup Pro-Am (in ex aequo con Rocco Mazzola).

START ENDURANCE RACE

Ultima modifica: 9 Ottobre 2022

In questo articolo