Lamborghini, 2017 da ricordare: fatturato oltre il miliardo

4536 0
4536 0

Il 2017 è stato un anno da ricordare sotto molti aspetti per Lamborghini. Dalla presentazione di Urus, il suo primo Suv, al record di vendite. Ora anche il resoconto dei risultati finanziari fa decisamente sorridere la Casa di Sant’Agata Bolognese. Per la prima volta nella storia dell’azienda, il fatturato ha superato un miliardo di euro. Si è infatti passati da 906 milioni a 1.009 milioni (+11%).

Sul piano delle vendite, come era già stato reso noto, Lamborghini è cresciuta per il settimo anno consecutivo. L’anno scorso sono state 3.815 le unità vendute, un incremento del 10% rispetto al 2016 quando erano state 3.457. Nonostante alti investimenti iniziali, Lamborghini è anche riuscita a raggiungere un solido risultato operativo positivo, oltre al già citato record di fatturato. Grazie al lancio di Urus, i dipendenti nel 2017 sono passati da 1.415 a quasi 1.600.

Lamborghini ha segnato un altro anno record e abbiamo superato ancora una volta i nostri obiettivi finanziari“, sottolinea il presidente e a.d. Stefano Domenicali. “Questo risultato è stato raggiunto affrontando una doppia sfida senza precedenti. Preparare nuovi modelli della nostra gamma di supersportive e raddoppiare al contempo la capacità produttiva del sito di Sant’Agata Bolognese, in previsione di una svolta radicale nel nostro portfolio prodotti. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il nostro team eccellente, a cui spetta tutto il merito”.

Con 1.095 vetture, gli Usa si confermano il primo mercato. Alle loro spalle, Giappone (411), Regno Unito (353), Germania (303), Greater China (265), Canada (211) e Medio Oriente (164). L’Aventador, il modello V12, è cresciuta del 6%, passando da 1.104 a 1.173 unità. Ancora più cospicuo è stato l’aumento delle vendite per il modello V10, la Huracán, che da 2.353 è arrivata a quota 2.642 (+12%).

Ultima modifica: 15 Marzo 2018