Hyundai Ioniq 5 e Kia EV6 richiamate negli USA: il freno di stazionamento elettronico può disattivarsi

241 0
241 0

Le aziende sorelle Hyundai e Kia si vedono costrette a dover richiamare complessivamente circa 20 mila Ioniq 5 ed EV6 negli Stati Uniti, a causa di un difetto legato al freno di stazionamento elettronico.

Kia EV6
Kia EV6 (Foto: Kia)

Il recall, ufficializzato dalla National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) è stato intitolato “Vehicle Rollaway from Software Error”. Il nome spiega già bene quale sia il problema: il veicolo parcheggiato rischia di muoversi e scivolare a causa di un errore del software che controlla appunto il freno di stazionamento elettronico.

Hyundai Ioniq 5
Hyundai Ioniq 5 (Foto: Hyundai)

Sul sito della NHTSA viene spiegato nel dettaglio ciò che non va nei due modelli di auto elettrica: “Il sistema shift-by-wire nei veicoli in questione contiene un’unità di controllo del cambio (SCU) e un attuatore elettronico del nottolino di parcheggio. Una fluttuazione di tensione può verificarsi con il veicolo spento e in posizione di parcheggio (P), e potrebbe influire sul segnale di comando dalla SCU all’attuatore di parcheggio, con conseguente disinnesto momentaneo del nottolino e il potenziale movimento del veicolo”.

In sostanza, un’errore elettronico dell’unità di controllo può disattivare il freno.

Il problema coinvolge tutte le Hyundai Ioniq 5 e le KIA EV6 in circolazione, rispettivamente 10.729 e 9.014 unità.

Nonostante il problema sia lo stesso, i due marchi consigliano dei rimedi differenti. Hyundai suggerisce ai clienti di continuare a usare il freno di stazionamento elettronico, fino a quando verrà attivata la riparazione gratuita presso i rivenditori. Kia, invece più prudentemente, consiglia di parcheggiare le EV6 su superfici piane (ove possibile), in attesa della riparazione.

Entrambe le aziende aggiorneranno le unità di controllo del cambio presso i loro rivenditori, a titolo completamente grauito. I richiami per Hyundai inizieranno intorno al 10 luglio, mentre Kia partirà già verso il prossimo 25 maggio.

Ultima modifica: 18 maggio 2022