Honda: la produzione in Giappone verrà ridotta del 40%

991 0
991 0

Honda ha annunciato che taglierà del 40% la produzione in due dei suoi stabilimenti giapponesi per tutto il resto del mese di settembre. Gli impianti interessati da questa iniziativa sono lo stabilimento di assemblaggio della prefettura di Saitama e la fabbrica di Suzuka, dove verranno interrotte due linee.

L’azienda giapponese spiega che le modifiche ai programmi di produzione sono dovute a problemi di approvvigionamento, con ritardi nella ricezione di componenti, a cui si aggiungono alcuni focolai di Covid-19 e la crisi globale dei semiconduttori.

Honda aveva già dovuto rivedere i propri piani lo scorso giugno (ne avevamo parlato in questo articolo) e la situazione sembrava essersi risolta. Ma, come del resto insegnano anche altre case, come Toyota ad esempio, i problemi legati alla carenza di chip e agli strascichi della pandemia non pare vogliano lasciare in pace l’industria automobilistica.

Ultima modifica: 9 Settembre 2022