Hispano Suiza e l’Istituto Europeo di Design di Torino (IED) progettano una auto sportiva

527 0
527 0

Hispano Suiza ha collaborato con gli studenti dell’Istituto Europeo di Design di Torino (IED) nello sviluppo di un ambizioso progetto creativo legato al 120° anniversario della nascita del marchio, che si celebrerà nel 2024. Gli studenti dell’ultimo anno del Corso Triennale in Transportation Design IED Torino, grazie alle conoscenze acquisite durante il corso e dando libero sfogo alla loro fantasia, hanno affrontato la sfida di reinterpretare l’Hispano Suiza Alfonso XIII, adattandolo al prossimo futuro.

Questo modello, noto anche come T45, fu progettato da Marc Birkigt e commercializzato tra il 1911 e il 1914. Considerata la prima auto sportiva della storia, la vettura fu commissionata dallo stesso re Alfonso XIII, appassionato di automobili e della marca. La sua richiesta era chiara: desiderava un modello sportivo e agile, e questa Hispano Suiza a due posti rispose in pieno alle sue esigenze. Grazie al suo motore a quattro cilindri in linea e 60 CV di potenza trasmessa alle ruote posteriori, poteva raggiungere una velocità massima di 120 km/h.

Gli studenti hanno accolto in pieno la sfida di esplorare e progettare gli esterni, gli interni e l’esperienza dell’utente dell’Alfonso XIII del futuro, utilizzando la tecnologia e le possibilità del presente, nonché la loro inarrestabile immaginazione.

Francesc Arenas, Direttore del Design di Hispano Suiza, ha lavorato in questi mesi a stretto contatto con gli alunni coinvolti, consigliandoli, trasmettendo loro il suo inestimabile know-how e la sua preziosa esperienza in collaborazione con lo IED di Torino. Ancora una volta Hispano Suiza dimostra il suo impegno nello sviluppo di giovani talenti, che, attraverso idee e progetti dirompenti, danno forma a nuovi concetti, così come in passato fece Birkigt, l’ingegnere svizzero che fondò il marchio insieme a Damián Mateu nel 1904.

Hispano Suiza e l’Istituto Europeo di Design di Torino (IED) progettano una auto sportiva - 01 MIREIA Large

Un’ altra interpretazione dell’Hispano Suiza Alfonso XIII del futuro realizzata da uno degli studenti dello IED Torino.

“Per noi è un orgoglio collaborare con lo IED di Torino e poter offrire gli strumenti necessari ai suoi studenti perché diano il via libera alla loro fantasia. L’innovazione e la passione per il design sono elementi fondamentali del passato, del presente e del futuro di Hispano Suiza. Per me e per il team di Hispano Suiza, poter consigliare, lavorare ed ispirare questi nuovi talenti è stata un’esperienza stimolante ed estremamente appagante”, ha affermato Arenas.

Le fasi di realizzazione progettuale rappresentano, per gli studenti, il momento in cui essere liberi di esprimere al massimo la loro creatività e le competenze acquisite durante le lezioni tecnico strumentali e teoriche” – dichiara Michele Albera, Coordinatore del Corso Triennale in Transportation Design IED Torino. “La collaborazione con Hispano Suiza ha permesso agli studenti di confrontarsi con le richieste di un Marchio storico di eccellenza nel settore automotive e con le esigenze di un mercato internazionale, facendo emergere la loro personalità e passione”.

Hispano Suiza è all’avanguardia nella tecnologia e nel design, come ha dimostrato storicamente e più recentemente con i suoi ultimi modelli presentati nel 2019 e 2020. La Hispano Suiza Carmen e la Hispano Suiza Carmen Boulogne sono vere e proprie opere d’arte, elettriche al 100%, con caratteristiche da sogno e un design senza tempo che rende omaggio alla storia dell’azienda. Come dimostra la collaborazione con lo IED di Torino, Hispano Suiza continua a lavorare sui veicoli di oggi e di domani.

 

Ultima modifica: 21 febbraio 2022

In questo articolo