Genesis: pronti per il debutto sul mercato europeo

198 0
198 0

La coreana Genesis, il marchio premium di Hyundai, sta per fare il proprio debutto nel mercato europeo, confermando del resto le dichiarazioni dello scorso anno fatte dal numero uno di Genesis Motor Europe, Dominique Boesch (ne abbiamo parlato in questo articolo).

Le vendite inizieranno quest’estate e i primi paesi interessati saranno Germania, Svizzera e Regno Unito. I clienti potranno acquistare le auto online o presso negozi gestiti direttamente dall’azienda, i cosiddetti Genesis Studios. I primi apriranno appunto a Londra, Monaco e Zurigo.

Annunciando l’ingresso in Europa, Genesis sottolinea il proprio particolare approccio alle vendite, che saranno dirette (senza concessionarie, appunto) e verranno gestite dai Genesis Personal Assistant, figure professionali che affiancheranno i clienti nel processo di acquisto. Un approccio diretto, con il quale Genesis intende trasmettere un senso di fiducia, vicinanza e soprattutto esclusività ai clienti.

Tale visione è ben spiegata da Dominique Boesch: “La nostra missione è offrire molto di più che ottimi prodotti. Sappiamo che i clienti oggi desiderano ardentemente avere esperienze e, come marchio di lusso premium, spetta a noi fornire un servizio che offra comodità e ospitalità eccezionali. È così che ci distingueremo”.

Per l’Europa Genesis ha pensato di iniziare con la berlina Genesis G80 e il SUV Genesis GV80, a partire da giugno  per poi continuare a stretto giro con Genesis G70 e GV70, quest’ultima una station wagon per ora solo dedicata al mercato europeo. Entro la fine del 2021 arriverà un nuovo modello destinato in modo esclusivo all’Europa: un modo per sottolineare la considerazione che il Vecchio Continente gode presso l’azienda coreana.

Sempre in Europa arriverà nel prossimo futuro anche la versione di produzione della nuovissima Genesis Electrified G80, il primo modello elettrico dell’azienda presentato il mese scorso al Salone di Shanghai.

Ultima modifica: 11 maggio 2021