GAC Space: dalla Cina un nuovo concept di monovolume a idrogeno con guida autonoma

340 0
340 0

L’azienda cinese GAC ha presentato un nuovo prototipo di monovolume dotato di una propulsione a idrogeno realizzata ad hoc. Svelato nel contesto del GAC Tech Day, evento nel quale l’azienda ha proposto qualche anteprima delle sue novità tecnologiche, il veicolo si chiama GAC Space.

Leggi anche: Stellantis punta alla maggioranza nella joint venture con GAC in Cina

Non ci sono dettagli esatti sulla tipologia di propulsore, se non appunto che si tratta di un motore a idrogeno (non a celle a combustibile) da 1,5 litri, che promette di consumare appena 0,84 chili di idrogeno ogni 100 chilometri.

A livello estetico la GAC Space si mostra con un design futuristico, minimale, con il tetto ispirato all’architettura tradizionale cinese.

GAC Space 5
GAC Space (Foto: GAC)

Tra le caratteristiche tecnologiche più importanti citiamo anche il sistema di guida autonoma di livello 4: il conducente può lasciar fare all’auto buona parte del lavoro in molti contesti di guida. Grazie proprio al self-drive si è potuto lavorare a un abitacolo da vivere come un salotto, con finiture di lusso e la possibilità di girare di 180 gradi i sedili anteriori, ricreando una stanza di incontro per tutti i passeggeri, conducente compreso.

“La Space rappresenta un balzo in avanti nell’innovazione e nell’esplorazione di GAC. Il suo design raccoglie il progresso tecnologico, le esigenze degli utenti e l’evoluzione dei tempi, creando una perfetta simbiosi tra uomo e natura. Questo è il nostro obiettivo finale”: sono le parole di Fan Zhang, capo del design di GAC.

La GAC Space non entrerà in produzione (molto probabilmente), ma l’azienda cinese è intenzionata a trasportare buona parte delle soluzioni tecnologiche e stilistiche sui prossimi suoi modelli.

Ultima modifica: 4 luglio 2022

In questo articolo