La nuova Ford Fiesta non sarà disponibile per il mercato americano

2420 0
2420 0

Manca solo l’annuncio ufficiale della Casa, ma è ormai certo che la nuova generazione della Ford Fiesta non sarà venduta sul mercato americano. Qualche dubbio era già sorto lo scorso autunno, alla presentazione della nuova generazione arrivo nel 2018. I dirigenti Ford non avevano menzionato specifiche per il mercato Usa.

Le conferme arrivano ora da uno dei principali ingegneri della casa. “La precedente generazione di Fiesta era un modello di interesse globale“, ha detto Robert Stiller, program manager dei veicoli segmento B di Ford, a Left Lane. “Con la nuova, ci rivolgiamo a Europa, Medio Oriente e Africa. In Nord America, Cina e Sudamerica la richiesta per questi veicoli è in calo e quindi abbiamo agito di conseguenza“.

Richieste in calo che sono state espresse molto bene anche dai numeri. Nel 2013, Fiesta ha venduto 71.073 esemplari negli Stati Uniti. Lo scorso anno, il dato è di 48.807.

Un’altra conseguenza sarà la scomparsa dal mercato americano anche della Fiesta ST, che negli Usa aveva una sua cerchia di appassionati. La vettura “entry level” per il mercato americano di prossima generazione sarà in questo modo la Focus ST. Per una conferma definitiva si attende solo la comunicazione Ford, ma sembra molto improbabile una retromarcia.

Ultima modifica: 25 Luglio 2017