Five Continents Drive, il progetto Toyota approda in Europa

1591 0
1591 0

In questi giorni Toyota darà il via in Europa alla quarta fase del progetto “Five Continents Drive“. Dopo l’Australia nel 2014 e le Americhe nel 2015 e 2016, si proseguirà con la tappa europea. Nel Vecchio Continente saranno coperti un totale di 19.000 chilometri.

Il progetto rientra tra le attività di competenza del Toyota Gazoo Racing e punta allo sviluppo delle risorse umane con la finalità di supportarle nella realizzazione di auto sempre migliori.  Il progetto “Five Continents Drive” rappresenta una importante opportunità per i dipendenti Toyota di sperimentare in prima persona la guida su strada vissuta quotidianamente dai clienti del brand.

Questa fase del progetto, giunto al quarto anno, si sviluppa lungo le strade europee. Nel continente che ha dato i natali alla cultura automobilistica e dove i clienti sono conosciuti per avere aspettative molto elevate in merito alle automobili. Oltre a permettere di approfondire le tematiche che porteranno allo sviluppo di auto sempre migliori, lo scopo del progetto è anche quello di alimentare la raccolta e l’analisi dei dati provenienti dalla guida in condizioni reali e non soltanto su tracciati di prova.

Il progetto andrà avanti fino al 2020, che rappresenta un momento fondamentale in quanto si tratta dell’anno in cui si terranno i giochi Olimpici e Paralimpici a Tokyo.

2017 DRIVING PROJECT IN EUROPE

Durata/Percorso Sessione estiva Circa due mesi a partire da fine agosto
Partenza: Toyota Caetano, Portogallo . Arrivo: Toyota Motor Europe NV/SA, Belgio
Sessione invernale Circa un mese a partire da fine novembre
Partenza: Copenhagen, Danimarca. Arrivo: Tommi Mäkinen Racing, Finlandia
Vetture coinvolte Principalmente ibride, incluse Yaris Hybrid e C-HR Hybrid.
Team Un team variegato di circa 130 persone, inclusi dipendenti Toyota giapponesi e delle affiliate europee. Quest’anno anche alcune società del gruppo parteciperanno al progetto.
Raccolta dati Raccolta di dati relativi alle vetture ed al percorso.
Caratteristiche del continente europeo Guida: in genere molto spedita; spostamenti su lunghe distanze piuttosto frequenti.
Mercato: Molto competitivo con regolamentazioni rigorose in termini di emissioni. Clienti esigenti. Standard di sicurezza elevati. Maggioranza di veicoli compatti (segmenti A e B).
53 paesi, 30 lingue, differenti normative sulla circolazione. Culture, religioni ed etnie differenti.

Ultima modifica: 24 Agosto 2017