Donna condannata a pagare 28mila euro di multe per divieto di sosta

2190 0
2190 0

Una automobilista scozzese dovrà pagare 28mila euro di multe per divieto di sosta che aveva ignorato non ritenendole giuste. Carly Mackye, questo il nome della donna 28enne, è stata multata almeno 200 volte per parcheggio in zona riservata ai residente a Dundee, in Scozia.

La sua tesi è che in quel periodo lei risiedeva nella casa in affitto della madre e del padrino, a cui era regolarmente consentita la sosta in quella zona. La polizia ha continuato a multarla per quasi due anni e la donna si era anche rifiutata di acquistare un permesso di parcheggio per 40 sterline al mese ritenendo che era suo diritto parcheggiare la sua Mini davanti alla casa dei suoi genitori.

Si è inevitabilmente finiti davanti a un giudice – le multe non pagate ammontavano a oltre 21 mila euro – che non ha potuto dare ragione a Carly, condannandola a pagare i circa 28mila euro di multe arretrate.

Sapeva perfettamente cosa significassero i cartelli di quella zona e che parcheggiando lì ignorava un divieto – ha detto lo sceriffo George Way -. Lei sosteneva che le richieste di pagamento per parcheggiare lì fossero illegali e illegittime perché era ospite della casa di suo padre. Le è stato anche offerto un permesso di parcheggio a condizioni vantaggiose, ma lei lo ha rifiutato“.

Ultima modifica: 6 Aprile 2017