Dodge Charger SRT Daytona: il concept elettrico al SEMA 2022

974 0
974 0

Tra i protagonisti del SEMA 2022, la fiera di Las Vegas dedicata ai prodotti speciali per il mondo dell’auto, vi è il primo concept elettrico firmato Dodge. Parliamo di Dodge Charger SRT Daytona Concept, muscle car a zero emissioni già presentata lo scorso agosto dal marchio americano.

Approfittando del SEMA 2022, Dodge ha fornito qualche altra informazione tecnica sul suo prototipo elettrico, per l’occasione vestito con un grintoso colore rosso Stryker Red.

Innanzitutto il concept si trasformerà presto in un modello da produzione e inizierà ad essere commercializzato nel 2024.

Dodge Charger SRT Daytona Concept (Foto: Dodge)

Saranno ben nove le varianti di potenza a disposizione dei clienti, e due saranno i sistemi di alimentazione da scegliere, da 400 o da 800 volt.

Per le varianti più prestazionali, da 800 volt, occorre attendere del tempo prima di conoscerne i dettagli. Per i modelli da 400 volt, invece, sono stati già svelati un po’ di numeri. Si parte con due tipi di potenza, uno da 455 cavalli e l’altro da 590 cavalli. Entrambi potranno essere rinforzati attraverso le opzioni Dodge Direction Connection eStage 1 ed eStage 2.

L’opzione eStage 1 permette far crescere i cavalli da 455 a 495; eStage 2 porta la potenza a 535 cavalli.

Se si sceglie invece la variante da 590 cavalli, le opzioni eStage 1 ed eStage 2 permettono di arrivare rispettivamente a 530 e 670 cavalli di potenza.

Il prototipo esposto al SEMA 2022 è dotato del sistema Fratzonic, dispositivo audio in grado di riprodurre il suono del terminale di scarico di una Charger SRT Hellcat.

 

Ultima modifica: 4 Novembre 2022

In questo articolo