È del 1914 il più antico camper del mondo in circolazione: una Ford Model T modificata

1467 0
1467 0

La casa d’aste Bonhams metterà in vendita il prossimo 10 settembre presso il National Motor Museum di Beaulieu, in Inghilterra, il più antico camper del mondo, o per lo meno il più vecchio di cui si ha ancora notizia.

Leggi anche: La Bentley più antica del mondo torna sull’Isola di Man per celebrare i 100 anni dalla vittoria al Tourist Trophy

Si tratta di una Ford Model T riconvertita risalente al 1914. Il telaio Ford è stato ampliato e rinforzato da Baico, mentre la struttura del vano alloggio è stata costruita dall’azienda specializzata Dunton. Il veicolo venne realizzato poco prima dello scoppio della Prima guerra mondiale per un membro della famiglia Bentall, fondatori dell’omonima catena di grandi magazzini britannica.

Il vecchio camper è stato venduto negli anni Venti, cadendo nell’oblio fino agli anni Settanta, quando è stato riscoperto e restaurato dal signor Leo Smith, aiutato dal suo amico esperto ebanista Robin Tanner. In quel lavoro di restauro, durato quattro anni, si è riusciti a riutilizzare più del 95% dei legni originali. Per anni il caravan si è reso protagonista di esposizioni e concorsi in tutto il mondo.

Il veicolo appare ancora dunque ben conservato. A livello estetico appare come una vecchia casa “della nonna” su ruote, piena di legno e di mobili antichi. Ci sono anche una stufa a legna per cucinare e per scaldarsi e la fessura per le lettere sulla porta.

La Ford Model T del 1914 trasformata in camper, lo ripetiamo, verrà venduta il prossimo 10 settembre: si stima una cifra tra le 20 mila e le 30 mila sterline (23 mila / 35 mila euro).

Ultima modifica: 30 Agosto 2022

In questo articolo