Ariel Hipercar: la super ibrida arriverà nel 2020

1545 0
1545 0

Nel corso del 2020 dovrebbe finalmente fare il suo debutto la Ariel Hipercar, una super auto ibrida prodotta dalla nota piccola casa automobilistica inglese specializzata in veicoli sportivi molto eccentrici (pensiamo ad esempio alla Ariel Atom 4).

Le prime notizie della Ariel Hipercar, nei piani una ibrida benzina-elettrica, le avevamo avute nel 2017, quando l’azienda presentò un primo prototipo senza carrozzeria, solo con un accenno di powetrain e telaio. In quei giorni di settembre di tre anni fa, Ariel spiegava che entro il 2019 avremmo visto il modello definitivo, ma evidentemente sono stati sottostimati i tempi di progettazione e un po’ di ritardo è stato accumulato. Del resto Ariel è una azienda davvero molto piccola, che ambiziosamente tenta di mettere sul mercato un veicolo dalle alte aspettative progettandolo da zero.

La società ha comunque rassicurato i più impazienti. Un portavoce di Ariel ha infatti rivelato al sito Autoblog che “Ci si può aspettare qualcosa entro la fine dell’anno, prima del Low Carbon Vehicle Show”. L’evento a cui si riferisce questa anonima fonte si terrà il prossimo settembre a Millbrook, in Inghilterra, lo stesso luogo dove il primo esempio di Ariel Hipercar è stato presentato nel 2017.

Naturalmente, come ha sottolineato il portavoce Ariel, “alcune cose cambieranno”, come spesso accade quando si passa dal concept al modello definitivo. In generale, senza conoscere i dettagli precisi, sappiamo che la Ariel Hipercar è pensata come un’auto ad alte prestazioni costruita attorno a una turbina a benzina che supporta il lavoro di altri quattro motori elettrici, per una potenza complessiva di ben 1.180 cavalli.

Ultima modifica: 4 Febbraio 2020

In questo articolo