Aerotaxi: a Milano sorgerà un vertiporto per eVTOL

1018 0
1018 0

È stato da poco annunciato un accordo tra SEA, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, e Skyports, azienda specializzata nello sviluppo di vertiporti, per realizzare un primo scalo a Milano dedicato ai veicoli elettrici a decollo verticale, eVTOL. Da questa struttura si partirà poi con la creazione di una rete vertiporti in tutta Italia e realizzare così un’infrastruttura adatta a un nuovo sistema di trasporto urbano ed extraurbano a basso impatto ambientale.

Le nuove infrastrutture daranno supporto a spostamenti interni alla città e fra città diverse, alleggerendo così il carico di traffico sulle strade.

Aerotaxi - A Milano un vertiporto per eVTOL con SEA e Skyports 1
Aerotaxi – A Milano un vertiporto per eVTOL con SEA e Skyports (Foto: Skyports)

Il primo passo è la costruzione di vertiporti all’interno degli aeroporti, per facilitare i collegamenti dallo scalo alla città e viceversa.

L’idea di SEA e Skyports è di inaugurare i primi servizi di aerotaxi entro il 2026, in tempo per le Olimpiadi Invernali di Milano e Cortina.

“La collaborazione con Skyports”, dice Armando Brunini, CEO di SEA, “accelererà la capacità di SEA di sviluppare un network di vertiporti, a cominciare dalla ‘grande Milano’, sostenendone quindi la fase di start up e sviluppando questa tipologia promettente e sostenibile di mobilità”.

Anche Duncan Walker, fondatore e amministratore delegato di Skyports, ha voluto dire la sua: “Milano è un punto fondamentale del business per il nord Italia, il che ne fa un mercato attrattivo per le applicazioni di mobilità aerea. La nostra previsione è di realizzare diversi vertiporti in Italia nei prossimi anni, in tempo per le Olimpiadi Invernali del 2026”.

Ultima modifica: 23 Ottobre 2021