A 10 anni inventa dispositivo per impedire le morti da caldo in auto

2679 0
2679 0

Bishop Curry Jr ha solo 10 anni, ma ha progettato un dispositivo che può evitare le morti da caldo in auto. Il ragazzino del Texas lo ha chiamato Oasis. L’idea gli è venuta dopo aver sentito la storia della morte di una bambina di sei mesi. Purtroppo sono sempre più frequenti le tragedie di questo tipo (37 di media all’anno negli Usa). Genitori lasciano i figli piccoli in macchina mentre svolgono qualche commissione, ma la temperatura nell’abitacolo diventa presto rovente.

Bishop ha inventato un congegno che dovrebbe evitare queste morti. Si tratta di una piccola scatola a nido d’ape dotata di un sensore che rileva le alte temperature. Il dispositivo comincerebbe a soffiare aria fresca per raffreddare l’abitacolo, poi attraverso un’antenna verrebbe mandato un segnale alle autorità e ai genitori per un pronto intervento.

Bishop, che frequente la quinta elementare, ha già costruito un modellino 3D di Oasis. Ha spiegato che il dispositivo andrebbe inserito nel poggiatesta del sedile guidatore e passeggero, oppure direttamente nel seggiolino del bambino. Per brevettarlo, la famiglia ha avviato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe. L’obiettivo di 20 mila dollari è stato raggiunto e superato raggiungendo i 30 mila.

Il denaro verrà fornito a un’azienda che curerà la produzione del congegno inventato dal piccolo texano. Nel frattempo anche una Casa automobilistica si è interessata all’invenzione. La Toyota, in una conferenza proprio su questo argomento, gli ha offerto di incontrare i suoi esperti per parlare di questo progetto.

Ultima modifica: 26 Giugno 2017