Bosch Filter+pro funziona anche contro virus e muffe in abitacolo

225 0
225 0

In primavera, con l’inizio della stagione dei pollini, i filtri abitacolo acquisiscono ulteriore importanza per l’attività delle officine. Sempre più automobilisti sono sensibili ai temi delle polveri sottili, degli allergeni e dei virus e dunque chiedono la migliore qualità dell’aria possibile all’interno del proprio veicolo.

Bosch Filter+pro funziona anche contro virus e muffe in abitacolo

Con il filtro abitacolo Bosch FILTER+pro le officine sono ora in grado di offrire un’ulteriore protezione per la salute degli occupanti del veicolo. Il nuovo filtro abitacolo rappresenta un ulteriore sviluppo del collaudato filtro FILTER+ di Bosch che separa allergeni e pollini, polveri sottili, batteri e gas nocivi. Inoltre, la generazione FILTER+pro migliorata è anche altamente efficace contro virus e muffe. Entro la fine del 2023, FILTER+pro sostituirà completamente il suo predecessore nella gamma Bosch.

Vantaggi per la salute, la sicurezza e le attrezzature tecniche

I tre strati filtranti ben combinati del FILTER+pro riducono efficacemente la quantità di sostanze inquinanti all’interno dell’abitacolo. Uno speciale strato antimicrobico agisce contro virus e batteri, previene anche il formarsi di muffe e trattiene sia gli allergeni sia i pollini nel vello del filtro. Lo strato di carbone attivo neutralizza i gas nocivi e maleodoranti.

Infine, uno strato di microfibra ultrafine separa oltre il 98% di tutte le particelle di polvere sottili e fuliggine. Oltre a migliorare la qualità dell’aria, i filtri abitacolo Bosch offrono anche maggiori vantaggi per la sicurezza. In particolare, riducono la formazione di depositi sul parabrezza che potrebbero causare effetti di abbagliamento, inoltre, i finestrini si appannano meno. Riducono anche il rischio di reazioni allergiche – come gli starnuti – che potrebbero portare a situazioni di pericolo durante la guida. Un altro vantaggio: la riduzione dei depositi sulla ventola e sul sistema del climatizzatore ne favorisce la funzionalità.

Sostituzione dei filtri in primavera prima della stagione dei pollini

Per garantire l’efficacia del filtro, Bosch consiglia di sostituire i filtri dell’abitacolo ogni 15.000 chilometri o almeno una volta all’anno. I filtri dovrebbero essere sostituiti idealmente in primavera. Prima della stagione dei pollini e della febbre da fieno. Per questo, Bosch offre un’ampia gamma di filtri per quasi tutte le esigenze. Dai filtri standard ai filtri a carbone attivo fino al nuovo FILTER+pro.

La gamma Bosch ha una copertura del 96% del mercato europeo dei veicoli. Questo permette alle officine di trovare un filtro adatto per quasi tutti i veicoli dei clienti. Le istruzioni di installazione allegate aiutano le officine a facilitare la sostituzione del filtro.

Ultima modifica: 5 aprile 2022

In questo articolo