Vetri appannati durante la guida: cause e rimedi

39 0
39 0

vetri appannati sono uno degli eventi più spiacevoli che possono manifestarsi durante la guida. Si tratta di un problema che oltre ad essere fastidioso per il conducente è anche pericoloso per gli altri utenti della strada, in quanto compromette la visuale del guidatore. Scopriamo insieme le cause per cui si forma la condensa sui vetri e i rimedi per risolvere il problema.

Le cause dei vetri appannati

I vetri appannati sono un fenomeno fisico che si presenta soprattutto nelle stagioni fredde e umide, quando la temperatura esterna al veicolo è inferiore a quella interna. È infatti in questa circostanza che la condensa si forma sul parabrezza per via dello sbalzo termico tra la temperatura interna e le superfici fredde del vetro.

Un secondo elemento che favorisce la formazione di condensa è, inoltre, la presenza di umidità in abitacolo in quanto essa si deposita sul vetro. Per questo motivo, alcuni dei rimedi più comuni riguardano la deumidificazione dell’ambiente interno al veicolo.

Come spannare il parabrezza

I vetri appannati durante la guida possono essere molto fastidiosi, oltre che pericolosi. Di seguito verranno indicati due metodi utili per disappannare il vetro durante la guida:

  • Tenere i finestrini leggermente aperti: si tratta di un metodo efficace e molto utilizzato. Tenere i finestrini anteriori leggermente aperti favorisce la fuoriuscita dell’umidità, la quale altrimenti si trasformerebbe in condensa depositata sul parabrezza.
  • Accendere il condizionatore al massimo: accendendo il climatizzatore al massimo orientando l’aria calda sulla superficie del parabrezza, è possibile far evaporare la condensa, oltre che portare la superficie del vetro ad una temperatura vicina a quella interna all’abitacolo. Per questo motivo, le auto più moderne sono spesso dotate di bocchette dell’aria condizionata destinate al parabrezza e specchietti retrovisori integrati di un sistema anti condensa.

Come prevenire l’appannamento dei vetri

A volte, è meglio prevenire che curare. Per questo motivo verranno riportati di seguito anche dei metodi per evitare il formarsi di condensa durante la guida:

  • Mantenere gli interni asciutti: si tratta ovviamente di un rimedio difficile da attuare durante le giornate di pioggia in quanto ombrelli e scarpe sarebbero inevitabilmente bagnati. Tuttavia, quando possibile, è meglio evitare di introdurre oggetti umidi nel veicolo.
  • Calze con silice: tenere in auto delle calze imbottite di silicio è un metodo molto efficace, in quanto questo elemento è in grado di assorbire l’umidità in auto.

Oltre a questi, numerosi sono i rimedi casalinghi per evitare l’appannamento dei vetri di un veicolo, molti dei quali pare possano rivelarsi molto efficaci. Inoltre, non sono da dimenticare prodotti come gli spray anti-appannamento, da applicare direttamente sulla superficie interessata.

Ultima modifica: 16 Gennaio 2023