Spie: come riconoscerle

67 0
67 0

Quante volte capita di intraprendere un lungo viaggio, essere sicuri che l’auto non abbia problemi e poi improvvisamente sul cruscotto si accendono spie di ogni tipo? Il loro scopo principale è aiutare il guidatore a monitorare lo stato della vettura, per questo non bisogna considerarle sempre come un allarme di pericolo, perché molto spesso è proprio il contrario. Solo alcune volte ci segnalano uno stato di allerta, infatti possono essere di varie tipologie e colore in base ad un possibile malfunzionamento dell’auto. In questo articolo vi spiegheremo come riconoscerle e cosa fare in caso di accensione.

Spie di colore verde

Le spie verdi sono quelle che segnalano il corretto stato dell’auto. Infatti, indicano il regolare funzionamento dei dispositivi di sicurezza e dei sistemi di assistenza alla guida,  ecco perché in caso di accensione non dovremmo affatto preoccuparcene. Un esempio è la spia verde delle luci di posizione che se accesa indica la loro corretta attivazione, oppure la spia verde delle luci anabbaglianti che segnala la loro accensione.

Spie di colore giallo

Le spie gialle sono quelle che segnalano un livello di allerta medio. Quando si accendono significa che esiste un problema o una situazione a cui bisogna prestare attenzione, anche non nell’immediato. Solitamente, indicano sia un malfunzionamento elettronico o meccanico dell’auto. L’auto è dotata di numerose spie gialle, per esempio, la spia del preriscaldamento delle candelette che si accende solamente quando si inserisce la chiave e si accende il quadro, per poi sparire dopo pochi secondi. Se questa spia si accende anche durante il tragitto, potrebbe indicare un malfunzionamento del motore, è quindi consigliabile portare l’auto dal meccanico.

Spie di colore rosso

Le spie rosse sono quelle indicano un potenziale pericolo più grave rispetto alle precedenti. In caso di accensione di una spia rossa, soprattutto se essa rimane accesa durante il tragitto, è consigliabile fermare l’auto o portarla dal meccanico più vicino. L’auto è dotata di numerose spie rosse, per esempio, la spia dell’olio si accende quando la quantità di olio è insufficiente per lubrificare correttamente il motore. In questo caso è consigliato controllare immediatamente per non rovinare il motore in modo irreparabile. Un’altra spia rossa è quella della batteria. Se questa spia si accende la causa più probabile è un danno all’alternatore. Se essa rimane accesa durante il tragitto è meglio fermarsi in un’officina, per evitare di rimanere a piedi.

Ultima modifica: 16 Gennaio 2023