Sette musei di auto italiane da non perdere

849 0
849 0

Cinque più due. In occasione della Giornata Internazionale dei Musei, che si celebra il 18 maggio, automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 ha realizzato una lista con i 5 musei imperdibili per ogni car-lover. QN Motori ne aggiunge due altrettanto fondamentali.

Dopo lunghi mesi di attesa, nella maggior parte delle regioni si può finalmente tornare a programmare viaggi e gite fuori porta. Una delle maggiori novità degli ultimi Dpcm è la riapertura dei musei, quindi quale modo migliore di trascorrere il tempo e ridare slancio alla cultura del Bel Paese che prenotare una visita guidata? Per tutti gli amanti di auto e motori gli esperti di automobile.it hanno stilato una speciale lista di 5 luoghi imperdibili con le indicazioni di come prenotare per assicurare una giornata diversa all’insegna di passione e cultura.

Musei Ferrari di Modena - Museo Ferrari Maranello

  1. Museo Ferrari di Maranello – Emilia Romagna

Il Museo Ferrari di Maranello è formato da diverse sale tematiche che offrono approfondimenti sulle mitiche rosse, sul mondo delle corse e sulle Ferrari che hanno fatto la storia dei motori. Sono anche disponibili proiezioni di filmati e simulatori di F1. I Musei Ferrari sono aperti al pubblico dal 26 aprile, in ottemperanza delle norme anti-covid  il sabato e nei giorni festivi è obbligatoria la prenotazione con almeno 24 ore di anticipo, è possibile prenotare telefonicamente o tramite sito.

  1. Museo Lamborghini di Fino di Argelato  – Emilia Romagna

Il Museo Lamborghini racconta la vita di Ferruccio attraverso le sue creazioni meccaniche e un vasto archivio fotografico di famiglia. Questo spazio, ideato e progettato dall’imprenditore Tonino Lamborghini per celebrare la figura del padre, è stato inaugurato nel 2014.

Allestimento sale MAUTO - Fino al centro del mondo

  1. Museo Automobile di Torino – Piemonte

Il MAUTO di Torino vanta una delle collezioni automobilistiche più rare al mondo, si possono trovare 200 automobili originali, dalla metà dell’800 ad oggi, provenienti da ogni angolo del pianeta. Dal lunedì al venerdì è possibile acquistare il biglietto anche presso la  biglietteria del Museo, per coloro che intendono effettuare la visita nelle giornate di sabato, domenica o festivi è necessaria la prenotazione e acquisto del biglietto online.

Museo Enzo Ferrari Modena (MEF)
  1. Museo Ferrari di Modena – Emilia Romagna

Il Museo Enzo Ferrari a Modena, in precedenza chiamato Museo Casa Enzo Ferrari, è un museo automobilistico dedicato alla vita ed all’opera del fondatore della Ferrari. I Musei Ferrari sono aperti al pubblico dal 26 aprile, in ottemperanza delle norme anti-covid  il sabato e nei giorni festivi è obbligatoria la prenotazione con almeno 24 ore di anticipo, è possibile prenotare telefonicamente o tramite sito.

Museo delle Auto della Polizia di Roma

  1. Museo delle Auto della Polizia di Roma – Lazio

Il Museo delle auto della Polizia di Stato, ospita circa settanta esemplari tra auto, moto, scooter, bici e persino un “gatto delle nevi” che hanno fatto la storia e il costume della Polizia e dell’Italia. Veicoli diventati famosi, come le jeep del dopoguerra o le Moto Guzzi della Stradale. Le visite sono aperte dal lunedì al venerdì con orario 9-13, i biglietti possono essere acquistati in loco ma è comunque possibile contattare la biglietteria telefonicamente o via e-mail.

Mudetec, nasce il Museo delle Tecnologie Lamborghini

6. Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese

Il Museo Lamborghini si rinnova diventando Museo delle Tecnologie, dove l’affascinante storia, gli iconici modelli e i tour delle linee di produzione raccontano oltre cinquant’anni di innovazione che proiettano Lamborghini verso il futuro.

Il Mudetec offre un’esperienza interattiva, anche grazie al nuovo simulatore di guida, che amplifica le emozioni e la scoperta delle vetture in esposizione.
Dalle prime visionarie creazioni del genio di Ferruccio Lamborghini come la Miura e la Countach alle supersportive più recenti ed esclusive come la concept ibrida Asterion, la few-off Centenario, la Huracán Performante e la Aventador SVJ.

7. Museo Storico Alfa Romeo

Il Museo Alfa Romeo racconta la storia leggendaria del marchio attraverso un progetto e un allestimento che ne rispecchiano i valori: la presenza attraverso l’avvicendarsi delle epoche, la bellezza, la velocità, elemento fondamentale del Dna Alfa Romeo. Di vettura in vettura scopri storie, curiosità, immagini, video, con materiali storici e postazioni interattive, in un crescendo di emozioni. Da non perdere.

Leggi ora: la visita di QN Motori al Museo Storico Alfa Romeo

Ultima modifica: 10 maggio 2021