Seggiolini auto: normativa vigente

8621 0
8621 0

Le regole per i seggiolini auto sono in continuo aggiornamento, così da poter proteggere al meglio la salute dei bambini. Infatti, la loro importanza per aiutare i bambini è ormai ampiamente dimostrata e nessuno penserebbe mai di farne a meno per i suoi figli. Può però capitare di lasciarsi sfuggire qualche nuova norma e magari pensare di utilizzare un seggiolino auto che già si possiede perché si ha più di un bambino o magari ce lo prestano parenti o amici: così si rischia di incorrere in sanzioni e mettere a rischio la salute dei bambini.

SEGGIOLINI AUTO ANTI-ABBANDONO

Purtroppo, negli ultimi tempi si è sentito spesso di bambini dimenticati in auto in seguito a una distrazione dei genitori, spesso con conseguenze gravi e in alcuni casi perfino fatali. Per evitare queste tragedie, a partire da luglio del 2019 saranno disponibili dei seggiolini particolari, dotati di un sensore per avvertire il genitore che scende dalla macchina, che il suo bambino si trova ancora all’interno. Questo potrà avvenire tramite un bip mandato al telefono o alle chiavi, con l’obbiettivo di riuscire a scongiurare diversi incidenti. Esiste una proposta di legge per renderli obbligatori.

SEGGIOLINI AUTO E IL LORO UTILIZZO

Ormai in tutte le macchine è presente l’indicazione che sconsiglia di collocare il seggiolino sul sedile anteriore, a causa dell’airbag e dei rischi ad esso connessi. Con le nuove normative i seggiolini auto diventano obbligatori fino ai 150 cm di altezza e i nuovi senza schienale saranno prodotti solo per bambini dai 125 cm in poi. Se si è già in possesso di un seggiolino senza schienale e l’altezza del bambino è superiore ai 100 cm, è ancora possibile utilizzarlo, ma le case produttrici non ne produrranno di nuovi per i bambini di quest’altezza.

Queste regole servono a portare il bambino all’altezza giusta per poter utilizzare in sicurezza le cinture. Rimangono obbligatori fino ai 14 anni se non si sono raggiunti prima i 150 cm previsti. Nuovi test hanno definito che i seggiolini dotati di schienale e braccioli risultano più sicuri in caso di impatto e di conseguenza sono migliori anche per bambini più grandi, che comunque non hanno raggiunto l’altezza di un adulto e risultano maggiormente a rischio. Infatti un urto con conseguenze gravi, subito in giovane età, può portare a molti problemi futuri, quindi sempre meglio essere più sicuri con la salute dei bambini.

Ultima modifica: 22 Febbraio 2019