Quadriciclo a motore: quale patente serve

20826 0
20826 0

Non è certamente noto con il nome di quadriciclo, ma il suo significato è esattamente quello: stiamo parlando dei Quad. Sì, secondo la normativa italiana – in particolare secondo il codice della strada – quel mezzo che può essere definito un incrocio tra motociclette e automobili che tanto piace agli amanti delle escursioni avventurose, non è altro che un quadriciclo.

Ma il Quad, comunque, non è soltanto un mezzo penato per il tempo libero, anzi. Il suo principale impiego è infatti come mezzo da lavoro. Naturalmente si tratta di lavori non scontati, che si svolgono in zone impervie, su terreni scoscesi, accidentati, difficilmente affrontabili con un qualsiasi altro mezzo a 4 ruote. Dunque il riferimento è a quei lavori che si svolgono in montagna, nelle zone forestali, nelle imprese agricole, e così via. Fatta questa doverosa premessa, vediamo con quali patenti è possibile guidare i quadricicli, alias quad.

La risposta è: dipende

Alla domanda “quale patente serve per poter guidare un quad o un quadriciclo” – che dir si voglia – non esiste una risposta univoca. Sì, perché non tutti i quadricicli a motore sono uguali. Quello che cambia, appunto, è il motore: esistono infatti in commercio quad con diverse cilindrate, con diverse potenze, oltre – naturalmente – con altre diverse caratteristiche tecniche, quale, per esempio, la trazione (ma la maggior parte sono 4 x 4).

Tornando al motore, è in funzione della sua cilindrata che cambia la tipologia di patente necessaria, esattamente come accade per moto e scooter. A seconda della patente necessaria, quindi, cambierà anche l’età di chi può guidare. Non si deve per forza aver raggiunto la maggiore età.

A o B?

Ed ecco quindi quali sono le patenti utili per guidare i quadricicli a motore. A seconda che Se il quadriciclo rientri nella categoria leggero o pesante, cambiano le regole del gioco. Per i leggeri, infatti, è sufficiente la patente AM, esattamente come per i ciclomotori. Possono quindi guidarlo anche i ragazzi di 14 anni.

Per i pesanti, invece, le cose cambiano e occorre la patente della categoria B. In particolare, è sufficiente la B1 (conseguibile a 16 anni) se la massa a vuoto risulta inferiore ai 550 chilogrammi (la mission è il trasporto merci) o a 400 chilogrammi (se la mission è il trasporto persone). Al di sopra di queste soglie, il quad viene ritenuto a tutti gli effetti un’autovettura, e pertanto, per guidarlo, occorre la patente B.

Ultima modifica: 26 Febbraio 2019