Le migliori app per la manutenzione auto

2675 0
2675 0

E’ vero: viviamo in tempi in cui per qualsiasi cosa c’è una app, anzi più d’una. Ci sono app che segnalano quando il traffico è in tilt e che quindi consigliano strade diverse, migliori, meno congestionate. Ci sono app, sempre in merito agli spostamenti in auto o in moto, che segnalano eventuali rilevatori di velocità, mettendo in guardia gli automobilisti e più in generale gli utenti della strada. Ma ci sono anche app che segnalano quando è il momento di fermarsi, quando è il caso di fare movimento fisico, quando è bene stare distanziati da altre persone per evitare contagi da Covid-19. E poi, naturalmente, ci sono le app per scegliere che cosa e dove mangiare, dove dormire, dove soggiornare.

Insomma, tutte cose utilissime, ma occorre però trovare il giusto modo per selezionare le app che avvero ci interessano: il rischio, altrimenti, è di congestionare telefoni e tablet. Inoltre, c’è un altro rischio concreto: quando si hanno fin troppi strumenti – o app – molto spesso si fa confusione e va a finire che il tutto risulti inutile. E, allora, come selezionare le app? E, soprattutto, come selezionare le migliori app per la manutenzione delle auto? Si tratta di un tema complesso, che va affrontato con una premessa.

Pro e contro della manutenzione auto fai da te

Quando l’auto ha qualcosa che non va, o semplicemente deve essere sottoposta a un tagliando o a una revisione di routine, ci si deve preparare al peggio dal punto di vista economico: spesso, spessissimo, il conto presentato dai professionisti – meccanici, gommisti, carrozzieri – è salato. A pesare, oltre al costo dei ricambi, naturalmente è anche la manodopera: le ore di lavoro per mettere a posto un’auto – ma anche una moto o qualsiasi altro mezzo di trasporto – sono care, carissime.

In effetti non potrebbe essere altrimenti: con quei conti salati si sta pagando la professionalità dei professionisti, persone che, oltretutto, visto l’avanzamento tecnologico dei veicoli, devono essere continuamente aggiornate. Mettere le mani su un’auto elettrica o su una auto ibrida, infatti, non soltanto non è semplice, ma è anche molto pericoloso. I professionisti, dunque, seguono a norma di legge corsi specifici per imparare a non fare danni pericolosi per l’incolumità di tutti. Una lunga premessa per dire che, se è vero che la tentazione di mettere le mani sul proprio veicolo per aggiustarlo è forte, è altrettanto vero che meccanici/carrozzieri e gommisti non ci si improvvisa.

A che cosa serve la App per la manutenzione 

Dalla premessa appena fatta, dunque, appaiono tutti i limiti della manutenzione fai da te dei veicoli. Se non si è esperti, o se non si può contare sulle mani esperte di un amico o parente capace, meglio lasciar stare. E’ vero che, se tutto filerà liscio, si saranno risparmiati parecchi soldi, ma è altrettanto vero che se qualcosa dovesse andare storto, non sarà semplice rimediare. Chiusa la doverosa premessa, passiamo a esaminare le App per la manutenzione dei veicoli. Anche in questi casi ce ne sono tante e di diversa natura, dunque occorre essere in grado di selezionare quello che fa al caso proprio.

La prima domanda da porsi, quindi, è la seguente: perchè desideriamo scaricare una app per la manutenzione dell’auto? Che cosa stiamo cercando davvero? Se la risposta è “sto cercando qualcosa che mi aiuti a gestire la manutenzione dell’auto”, allora la questione è piuttosto semplice. Ci sono infatti delle app dedite a questo, una sorta di gestionale che aiuta a individuare i costi di consumi, ma che aiutano anche a ricordare le numerose incombenze che si hanno quando si possiede una macchina: scadenze varie – bollo, assicurazione, tagliandi, revisioni – eventuali multe da pagare, eventuali situazioni da gestire.

La App dà indicazioni, non è tutto

Di app gestionali ce ne sono davvero tante ed è difficile dare indicazioni su quali siano le migliori, perché molto dipende dall’utente: interessano poche voci – dunque si cerca una app semplice, che dia poche notifiche solo quando serve – oppure serve una app completa, che abbia sì tutto sotto controllo, ma che non smette mai di palesarsi?
Sono scelte personali, è naturale. Molto poi fa anche l’interfaccia dell’app: alcune possono essere più frindly, ma non tutti abbiamo gli stessi gusti, dunque non si può stabile a priori quelle che sono più facili da usare. Dunque come sceglierle? Una discriminante è, anche, il prezzo: alcune sono gratuite, altre no . Si è dunque disposti a pagare per una app che gestisca la manutenzione dell’auto? A voi la scelta.

Ultima modifica: 23 Luglio 2021