Mezzi di trasporto più utilizzati: stime 2023

1278 0
1278 0

Al giorno d’oggi, nelle città, esistono numerose alternative per gli spostamenti quotidiani. I mezzi di trasporto pubblici sono molti, come taxi, autobus, tram o metropolitane. Inoltre, per muoversi da una città all’altra è possibile prendere un treno. Le abitudini dei cittadini sono in continua evoluzione, con spostamenti a piedi, in bici o in macchina. Vediamo quali sono i trend correnti della mobilità e quale posto è occupato dalle auto.

Trend mobilità: quali mezzi di trasporto

Secondo alcuni studi e statistiche, svolte soprattutto nelle maggiori aree metropolitane italiane, sono emerse diverse abitudini di spostamento urbano. In base alle esigenze, alla disponibilità e alla comodità, gli italiani utilizzano diversi mezzi.

Generalmente, nelle città italiane di Roma, Milano, Torino, Napoli si prediligono spostamenti a piedi o in macchina. L’utilizzo quindi di biciclette o di mezzi pubblici diminuisce. Uscire di casa e raggiungere luoghi di lavoro o di svago a piedi, dipende dalla vicinanza del cittadino ai posti che frequenta. La macchina è sicuramente il mezzo di trasporto più utilizzato, in quanto considerato comodo e pratico per le proprie esigenze.

Alcuni cittadini cercano però di adottare abitudini più sane per se stessi e per l’ambiente. Di conseguenza, qualcuno predilige l’uso di monopattini elettrici o dei treni, per spostamenti più sostenibili.

L’opzione del trasporto pubblico è sicuramente molto apprezzata, ma in calo a causa di tempistiche, orari e prezzi talvolta sconvenienti. La scelta migliore per i prossimi anni può essere quella di un trasporto elettrico, con macchine, autobus e mezzi più sostenibili.

Auto privata, sharing ed elettrica 

Data la diffusione di utilizzo di auto, occorre capire quale tipologia è la preferita dagli italiani. In generale, i servizi di sharing sono poco conosciuti, ma con tendenze di utilizzo e in crescita. Alcuni, però, preferiscono gli spostamenti con mezzi privati, ad uso esclusivo.

Per brevi o lunghi tratti, il mezzo più usato è la macchina. In futuro, per i prossimi anni si prevede anche una transizione, con utilizzo di mezzi elettrici. Le auto elettriche consentono di spostarsi senza causare danni all’ambiente.

vantaggi dell’auto elettrica sono l’assenza di rumore, quindi di inquinamento acustico, oltre che la diminuzione drastica di emissioni. Occorre sapere, però, che l’autonomia dell’auto può essere minore, con ricariche periodiche più frequenti.

Se la scelta rimane quella di spostarsi sempre in auto, conviene considerare l’acquisto di mezzi elettrici od optare per lo sfruttamento di mezzi di trasporto, soprattutto per gli spostamenti cittadini. Un trend emergente è anche quello della “città in 15 minuti”, in cui il cittadino dispone di tutti i servizi e luoghi che frequenta ad una distanza ravvicinata e raggiungibile anche a piedi.

Ultima modifica: 9 Gennaio 2023