Incentivi 2022: auto, moto, bici e monopattini

2768 0
2768 0

Ad oggi il tanto discusso Dpcm riguardo gli incentivi per le automobili, le moto, le biciclette e i monopattini è finalmente nero su bianco. Il provvedimento, approvato da poco da Mario Draghi, si riferisce al periodo di tempo che intercorre tra il 2022 e il 2030. Esso prevede che vengano destinati 700 milioni di euro l’anno agli automobilisti, oltre ad altri 300 milioni di euro l’anno a sostegno delle industrie che si occupano della componentistica di questi veicoli. Scopriamo insieme di più su questi incentivi.

Incentivi per automobili elettriche, ibride e termiche

Lo scopo degli incentivi in questione è quello di favorire l’acquisto di mezzi di trasporto ecologici e che comportino minori consumi di CO2, così da limitare l’inquinamento atmosferico. Infatti, l’obiettivo attuale dello Stato è quello di spronare i cittadini a scegliere soluzioni più sostenibili, in modo tale da contribuire alla tutela del pianeta. La maggior parte di questerisorse sono state destinate alle automobili, e sono suddivise in tre diversi fondi determinati in base alle emissioni di anidride carbonica delle auto.

Per quanto riguarda la fascia che va dagli 0 ai 20 g/km sono previsti 250 milioni di euro di incentivi per l’acquisto: di questo gruppo fanno parte prevalentemente le auto elettriche, le quali permettono di non produrre emissioni di CO2 durante l’utilizzo. Per le auto appartenenti alla fascia 21-60 g/km, ossia le auto ibride plug-in, sono destinati altri 250 milioni di euro. Infine, ai veicoli con motore ibrido o motore termico appartenenti alla fascia 61-135 g/km, vanno 170 milioni di euro.

Incentivi per motociclette, biciclette e monopattini

Gli incentivi riguardano anche altre tipologie di mezzi di trasporto, tra cui le motociclette e gli scooter. È previsto, infatti, che alle moto oppure agli scooter provvisti di motori elettrici siano destinati circa 4.000 euro, mentre invece per le due ruote provviste di motori termici siano disposti 2.500 euro di incentivi. Inoltre, è determinata una certa somma anche per la rottamazione di veicoli appartenenti alle classi inquinanti più datate.

È necessario menzionare anche il bonus mobilità sostenibile dedicato a biciclette, e-bike e monopattini. Quest’ultimo è costituito da circa 750 euro ed è pensato per tutti coloro che hanno intenzione di acquistare una bicicletta o un monopattino, oppure vogliono accedere a servizi di mobilità elettrica in sharing ecosostenibili. Per usufruire di questo incentivo non è necessaria l’attestazione ISEE, ma è possibile richiederlo come compensazione al momento dell’acquisto.

Ultima modifica: 6 Aprile 2022