Guida monopattino elettrico: regole e consigli

5392 0
5392 0

In ogni città sono ormai spopolati i monopattini elettrici. Esistono diverse app di sharing, ma molti cittadini preferiscono acquistare un modello personale. I vantaggi di questi mezzi sono numerosi: comodità, velocità, praticità, sostenibilità. Scopriamo quali sono le regole per la guida del monopattino elettrico e quali i divieti. 

Le regole per guidare un monopattino elettrico

I monopattini elettrici sono diventati mezzi comodi e sostenibili, per i brevi spostamenti cittadini. Gli incidenti, però, non mancano. La guida su un monopattino elettrico deve essere svolta con massima prudenza, nel rispetto delle regole. 

Chi vuole utilizzare questo mezzo, deve avere un’età compresa dai quattordici anni in su. Per i minorenni vige anche l’obbligo di casco. La partenza del monopattino è facile ed intuitiva: una volta premuto il tasto di accensione, con due spinte del piede il mezzo parte. L’accelerazione è invece regolata da un’apposita leva sul manubrio. 

Il buon senso di chi guida deve dettare il corretto utilizzo del monopattino elettrico. Per esempio, al fine di segnalare una svolta, è bene utilizzare le braccia. Inoltre, si deve mantenere una guida ferma, senza brusche e pericolose manovre. 

Nel caso di utilizzo di monopattino elettrico nelle ore più buie, è obbligatorio indossare un giubbotto catarifrangente e accendere le apposite luci posizionate sul davanti e sul retro del mezzo. 

Prima di mettersi alla guida, è meglio provare il monopattino, in una zona tranquilla e non pericolosa. Capire come accelerare, ma soprattutto i tempi di frenata è fondamentale per non arrecare danni. 

I divieti e i limiti imposti dalla legge

Per quanto riguarda i divieti imposti dal Codice della Strada, i monopattini elettrici sono soggetti a molti di limiti. Per esempio, non è possibile trasportare persone, animali od oggetti. Inoltre, è vietato trainare o farsi trainare da altri veicoli. La guida in contromano è severamente vietata, oltre che l’utilizzo del monopattino sui marciapiedi. 

I monopattini elettrici possono viaggiare solo in centri urbani, o al massimo su piste ciclabili. La velocità non può superare i 20 km orari su strada e i 6 km orari nelle aree pedonali. Il parcheggio di questi mezzi è vietato sui marciapiedi, con sanzioni pecuniarie fino ai 168 euro. Un monopattino elettrico può però essere parcheggiato negli spazi per bici o per moto. 

Se questi mezzi si rivelano efficaci per gli spostamenti in città, i rischi sono molti. Spesso, nonostante i limiti imposti, la velocità dei monopattini è troppo elevata. Oppure i problemi per quanto riguarda il loro parcheggio persistono.

Ultima modifica: 1 Dicembre 2022